Young Corbett III Ralph Giordano Raffale Giordano - Kombatnet Wiki

Young Corbett III

Young Corbett III

Ralph Giordano (nato Raffaele Giordano, 27 maggio 1905 – 15 luglio 1993), meglio conosciuto come Young Corbett III, fu un pugile italo-americano che conquistò la cintura di campione del mondo dei pesi welter nel 1933 e divenne campione del mondo dei pesi medi NYSAC nel 1938. Mancino, non aveva “il colpo del KO” ma era noto per la sua grande velocità e determinazione sul ring. Corbett è considerato uno dei più grandi mancini di tutta la storia del pugilato ed uno dei più grandi “counterpunchers“. Verrà inserito nella Fresno County Athletic Hall of Fame nel 1959, nella Italian American Sports Hall of Fame nel 1982 e nella International Boxing Hall of Fame nel 2004.

Young Corbett III - Kombatnet Wiki

Young Corbett III

Nato a Rionero in Vulture, in Basilicata, da Vito Giordano e Gelsomina Capobianco, emigrerà con la sua famiglia verso gli Stati Uniti d’America ancora in fasce e verrà erroneamente registrato come Raffaele Capabianca Giordano. Dopo quattro anni vissuti a Pittsburgh, in Pennsylvania, si sposterà a Fresno, California, iniziando a boxare appena quattordicenne. Un giorno Corbett ed un amico salteranno su un treno diretto per Sacramento in cerca di un match ma arriveranno a Marysville per errore: qui, la sera, parteciperanno ad uno show di pugilato dopo aver convinto il promoter delle loro capacità sportive. Corbett verrà messo KO al terzo round da un pugile esperto di nome Eddie Morris, ma gudagnerà 5.70 dollari per la sua performance.

Dopo essersi diplomato alla Edison High School nel 1920, Corbett comincerà a praticare la boxe molto più seriamente. Acquisterà il suo “stage name” quando un annunciatore sul ring decise che non l’avrebbe presentato come “Ralph Giordano” e lo rinominò all’impronta “Young Corbett III“, perché il suo stile da combattimento gli ricordava William J. Rothwell, conosciuto come Young Corbett II. Altre fonti sostengono che il nome gli fu assegnato per il suo taglio di capelli simile a quello del campione dei pesi massimi James J. Corbett.


Corbett combatterà molti grandi pugili della sua era, subendo solo 12 sconfitte su 155 incontri ufficiali. Realizzerà una serie di quattro match contro il futuro campione dei pesi welter Young Jack Thompson, vincendone tre e pareggiandone uno. Nella sua palmarés si contano anche vittorie su Jack Zivic, Sgt. Sammy Baker, il campione dei pesi welter Jackie Fields ed il futuro re dei pesi medi Ceferino Garcia.

Corbett contro Jackie Fields al Seals Stadium di San Francisco 1933 - Kombatnet Wiki

Corbett contro Jackie Fields al Seals Stadium di San Francisco, 1933

Il 22 febbraio 1933, di fronte ad una folla di 16.000 persone, Corbett ha vinto la cintura di campione del mondo dei pesi welter battendo per decisione unanime Jackie Fields sui 10 round al Seals Stadium di San Francisco: vittoria ancor più meritata se si pensa che ha combattuto con una mano rotta in una sessione di sparring tre giorni prima del match e si è rotto il pollice al quinto round, continuando a combattere imperterrito.

L’arbitro Jack Kennedy ricorderà Corbett come “feroce” in quei primi cinque round. “Lottava come una tigre e Fields non era in grado di proteggersi”.


Tre mesi dopo verrà detronizzato da Jimmy McLarnin con un KO al primo round. Corbett quindi salirà alla categoria dei pesi medi, ottenendo vittorie contro il futuro campione dei pesi massimi leggeri Gus Lesnevich (per TKO al quinto round), così come i grandi pugili Mickey Walker e Billy Conn. Il 22 febbraio 1938 sconfiggerà Fred Apostoli, vincendo il titolo mondiale dei pesi medi. Il 18 novembre di quell’anno si terrà il rematch contro Apostoli: questa volta Corbett verrà sconfitto all’ottavo round.

Corbett combatterà fino al 20 agosto 1940, vincendo il suo ultimo match contro Richard “Sheik” Rangel. Si ritirerà con un totale di 155 match, dei quali 123 vinti, 33 per KO, 12 persi e 20 pareggi. Lavorerà in seguito in un bar a Fresno. Il 2 ottobre 1945 Corbett verrà coinvolto in un grave incidente d’auto sulla Highway 99 vicino a Delano: si romperà l’osso del cranio e ne uscirà malconcio, tuttavia riuscirà a sopravvivere. Morirà ad Auberry, in California, all’età di 88 anni, dopo 20 anni di sofferenza a causa della malattia di Alzheimer.

Una statua in bronzo realizzata da Clement Renzi di Corbett in posa e con i guantoni è stata eretta a Fresno, California.


Statua di Ralph Giordano Raffaele Giordano Young Corbett III - Kombatnet Wiki

Statua del pugile Ralph Giordano, o Raffaele Giordano, noto come Young Corbett III, eretta a Fresno, California

Oltre alla carriera pugilistica, Corbett è stato un insegnante di educazione fisica per la California Highway Patrol ed un viticoltore. Il suo cugino Al Manfredo (1912 – 1990) fu in seguito pugile e manager. Corbett è il bisnonno dell’ex giocatore di Football Americano Matt Giordano.

Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...