Mike Tyson VS Jake Paul sarà un vero incontro di boxe professionale, non una esibizione - Kombatnet

Mike Tyson VS Jake Paul sarà un vero incontro di boxe professionale, non una esibizione

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

Mike Tyson VS Jake Paul sarà un vero incontro di boxe professionale, non una esibizione

Il 20 luglio 2024 si terrà allo AT&T Stadium di Arlington, Texas, l’atteso e controverso incontro di boxe tra lo Youtuber votato al pugilato Jake Paul e l’ex leggenda del ring e campione dei pesi massimi Mike Tyson. Se fino a qualche tempo fa si pensava al’evento come ad una esibizione, il Texas Department of Licensing and Regulations ha chiarito ogni dubbio ma alimentato numerose perplessità: il match sarà riconosciuto come un incontro professionistico ufficiale.

Mike Tyson vs Jake Paul poster - Kombatnet
Mike Tyson vs Jake Paul poster – Kombatnet

L’incontro sarà sugli otto round da due minuti ciascuno e si utilizzeranno guanti da 14 once: sarà possibile il KO ed i due non indosseranno un caschetto protettivo. Il risultato infine influenzerà i loro record nel pugilato professionistico. In molti si chiedono se sia sensato o meno, a prescindere dall’hype che genererà un evento del genere. Pensare alla possibilità di vedere la palmarés di Mike Tyson sporcata da una sconfitta contro uno Youtuber appare quasi come un sacrilegio per chi lo ha sempre considerato una icona indimenticabile del quadrato. D’altra parte la possibilità c’è: stiamo parlando di un cinquantottenne che affronta un ventisettenne nel pieno delle sue forze, nonostante un curriculum nemmeno lontanamente paragonabile a quello di “Iron Mike“.

Nakisa Bidarian, cofondatore di Most Valuable Promotions, ha dichiarato a ESPN: “Mike Tyson e Jake Paul hanno firmato per combattere l’uno contro l’altro con il desiderio di farlo in un incontro professionistico ufficiale. Nel corso delle ultime sei settimane, MVP ha lavorato con i suoi partner per soddisfare i requisiti del TDLR per approvare l’incontro Paul vs. Tyson e siamo contenti di essere arrivati a questo punto“.


Tyson, che a luglio avrà 58 anni, non vince un incontro di boxe professionistico dal suo successo per KO contro Clifford Etienne nel lontano febbraio 2003. Ha combattuto professionalmente altre due volte dopo aver ottenuto la sua cinquantesima vittoria, ma è stato sconfitto da Danny Williams nel 2004 e Kevin McBride nel 2005.

La differenza di età di 31 anni tra Tyson e Paul, sarà la più grande nella storia del pugilato professionistico, superando i 24 anni di differenza tra Archie Moore (49) e Mike DiBiase (25) quando si incontrarono nel 1963. Moore vinse DiBiase per TKO al terzo round, ma va considerato che all’epoca era ancora molto attivo, avendo combattuto quattro volte all’età di 48 anni prima di ritirarsi a 49.

L’ultimo incontro professionistico di Tyson invece si è tenuto quando aveva soli 38 anni. Nel 2020 ha affrontato Roy Jones Jr. in un’esibizione sugli otto round culminata in un pareggio. Tyson ha stupito tutti per la sua forma fisica ma eravamo ben lontani da un vero match con possibilità di KO.


L’ascesa improvvisa di Paul nello sport da combattimento è iniziata quando ha messo KO l’ex giocatore NBA Nate Robinson nella undercard di TysonJones. Da allora, Paul (91, 6 KO) è diventato una presenza costante negli eventi di grande richiamo, con vittorie contro ex stelle dell’UFC come Tyron Woodley, Ben Askren, Anderson Silva e Nate Diaz.

Dopo aver subito una sconfitta ai punti contro Tommy Fury nel 2023, Paul ha rivolto la sua attenzione verso pugili con più esperienza, con l’obiettivo di essere classificato da un organo sanzionatorio e, in definitiva, di tentare la scalata in un campionato mondiale. Per questo ha combattuto (e vinto per KO) contro i veterani Andre August e Ryan Bourland — prima di arrivare a questo match contro Tyson.

In molti si stanno chiedendo se sia sensato rischiare la salute per i soldi: sappiamo tutti bene che Paul non avrebbe avuto scampo se avesse incontrato Mike Tyson in attività (figurarsi nel suo periodo d’oro) ma oggi l’inesorabile incedere del tempo si fa sentire anche su di lui e mettere un quasi sessantenne sul ring con un ragazzo neanche trentenne a fare pugilato professionistico è una operazione di marketing che non considera i rischi per la salute di entrambi. Ora, rimane solo da sperare, paradossalmente, che ci siano accordi sottobanco per rendere il matchsicuro” e “credibile“.


L’incontro sarà il primo tentativo di Netflix di avventuarsi nel mondo degli sport da combattimento ed il suo terzo evento sportivo dal vivo in generale. Con l’obiettivo di battere i record di streaming per un evento sportivo dal vivo, la promozione ha aggiunto l’atteso rematch tra Katie Taylor e Amanda Serrano per il titolo di campionessa indiscussa dei super leggeri come co-main event. Le due si sono incontrate per la prima volta nel 2022 al Madison Square Garden e Taylor ha battuto la Serrano per split decision. Si è trattato di un grande match che ha segnato la storia e riacceso le luci sul pugilato femminile.

Ma basterà un valido match di pugilato femminile per bilanciare l’indecenza che stiamo per vedere su un ring texano?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Ti invieremo una mail di conferma: controlla la tua casella e clicca sul link al suo interno!

Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.


Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...