Gervonta Davis difende la cintura WBA KO su Frank Martin all'ottavo round - Kombatnet

Gervonta Davis difende la cintura WBA: KO su Frank Martin all’ottavo round

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

Gervonta Davis difende la cintura WBA: KO su Frank Martin all’ottavo round

Il 15 giugno 2024 la MGM Grand Garden Arena di Las Vegas ha ospitato uno degli eventi pugilistici più attesi dell’anno: l’incontro tra GervontaTankDavis e Frank Martin per il titolo mondiale WBA dei pesi leggeri. Trasmesso in diretta su Prime Video PPV, il match ha visto il ritorno di Davis sul ring dopo una pausa di 14 mesi. entrambi i pugili sono arrivati al match con i rispettivi curriculum immacolati: 29 vittorie per Davis, 18 per Martin e nessuna sconfitta per entrambi.

Nel primo roundTank” ha adottato una guardia alta e stretta, studiando il suo avversario, che ha cercato di tramite il jab di controllare la distanza. Martin è riuscito a colpire Davis con alcuni jab al corpo e al viso, prendendo l’iniziativa e guadagnando punti.

Durante il secondo round, Martin ha continuato a muoversi agilmente intorno al ring, mantenendo ancora Davis a distanza con il suo jab. Davis ha iniziato a rispondere con alcuni power shots, cercando di accorciare la distanza e aumentare la pressione.


Nel terzo round Davis ha cominciato a chiudere la distanza, andando a segno con alcune combinazioni di colpi al corpo e al viso. Martin ha risposto con dei contrattacchi efficaci, ma Davis ha fatto intendere di avere trovato il suo ritmo.

Nel quarto round Davis ha intensificato l’attacco, costringendo Martin alle corde. Martin ha cercato di resistere e di controbattere, ma Davis ha continuato a infliggere danni al corpo e al viso.

Nel quinto round, Davis ha continuato a premere sull’acceleratore, aumentando le combinazioni ed i colpi a segno. Martin era spinto da coraggio e determinazione, ma ha cominciato a mostrare segni di affaticamento sotto la costante pressione dell’avversario.


Durante il sesto round, l’intensità di Davis è aumentata ulteriormente con ganci e montanti a segno, facendo presagire quello che sarebbe successo all’ottavo round. Martin ha tentato di rispondere ma era in evidente difficoltà.

Nel settimo round, Davis ha preso il completo possesso del ring, chiudendo Martin in un angolo e tempestandolo di colpi. Martin ha cercato di difendersi, ma i colpi di Davis hanno continuato a trovare il bersaglio.

All’ottavo round Davis ha messo a segno un terribile montante seguito da un gancio sinistro che ha mandato Martin al tappeto, concludendo il match con un KO ed esultando con la sua “signature“, una capriola all’indietro saltando dall’angolo.


Gervonta Davis backflip - Kombatnet
Gervonta Davis backflip – Kombatnet

Dovevo solo trovare il range giusto. L’ho trovato” ha commentato Davis. “Ho visto dal modo in cui è caduto che non si sarebbe rialzato“.

Ero un po’ arrugginito, ma è andata bene” ha continuato il campione. “Per un paio di round ho avuto bisogno di darmi una scaldata, ma va bene così. Il suo footwork non mi impensieriva: sapevo che si sarebbe stancato. È per questo che abbiamo deciso di restare lì e fornirgli il bersaglio così che si potesse stancare“.

L’ex avversario Ryan Garcia è andato a complimentarsi alle corde con Davis, abbracciandolo e congratulandosi per la vittoria: tuttavia non è passata inosservata ai fan la maglietta che indossava, con la stampa “Tank’s #1 fan” sul fronte ma la scritta “Rematch Me Bitch” sul retroDavis ha comunque reagito sportivamente, ridendo ed abbracciando Garcia.


Durante la conferenza post match ha comunque chiarito “I’ll whip his ass again” (“Gli farò il c*lo un’altra volta“).

Martin ha commentato così la sua sconfitta: “Mi sono rilassato troppo sulle corde. Non faceva parte del gioco” ed ha ammesso di essere stato preso in contropiede: “Non ho visto il colpo“.

Pensavo, all’inizio, di essere in controllo del match, ma l’ho presa troppo alla leggera” ha continuato. “Ho smesso di muovermi, e quando l’ho fatto lui ha cominciato a colpirmi forte. E da lì ho solo cercato di capire come allentare la pressione… ma non ci sono riuscito“.


Al netto della difesa della cintura WBA, Davis si è confermato un mostro sacro del quadrato ed ora guarda ancora più in alto: già il giorno prima Bob Arum aveva accennato alla possibilità di un supermatch tra Lomachenko e Davis. Se dovesse accadere, potrebbe essere un evento cardine della storia del pugilato moderno.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Ti invieremo una mail di conferma: controlla la tua casella e clicca sul link al suo interno!

Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Liam Harrison - Kombatnet

Liam Harrison

Nato il 5 ottobre 1985, Liam Harrison, soprannominato "The Hitman", è un campione di Muay Thai inglese che combatte nella categoria dei pesi welter. Quando si trova nel Regno Unito si allena con la Bad Company, mentre in Thailandia frequenta la Jitti Gym e lo Yokkao Training Center di Bangkok. Al 16 gennaio 2024 Harrison è al quinto posto nella classifica ONE di Muay Thai per la categoria dei pesi gallo. Nel corso della sua carriera ha ottenuto vittorie significative contro atleti del calibro di Muangthai P.K.Saenchai, Tetsuya Yamato, Malaipet Sasiprapa, Mehdi Zatout, Andrei Kulebin, Anuwat Kaewsamrit e Dzhabar Askerov. Leggi tutto l'articolo...
Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...