Chingiz Allazov batte Superbon per KO ad ONE Fight Night 6 - Kombatnet

ALLAZOV BATTE SUPERBON PER KO AD ONE FIGHT NIGHT 6: TUTTI I RISULTATI

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

ALLAZOV BATTE SUPERBON PER KO AD ONE FIGHT NIGHT 6: TUTTI I RISULTATI

In molti aspettavano il supermatch tra Chingiz Allazov e Superbon Singha Mawynn e l’evento non ha deluso le aspettative: Allazov ha completamente dominato l’incontro ed è riuscito nella grande impresa di interrompere l’apparentemente inarrestabile ascesa di Superbon, spedendolo al tappeto due volte al secondo round prima di collezionare il terzo atterramento che da regolamento ha sancito il TKO ed ha consegnato la cintura al bielorusso.

Allazov ha messo da parte quasi tutti i tricks in suo possesso in favore di uno stile aggressivo, non lasciando un secondo di respiro a Superbon: scelta che si è rivelata efficace.

Con una strategia studiata perfettamente, si è tenuto lontano dai temibili teep, middle ed high kicks del thai, sfruttando la sua superiore tecnica pugilistica ed un migliore allungo, tagliando gli angoli e costringendo Superbon alla difesa, mentre proteggeva il mento per evitare un finale come quello tra Superbon ed il nostro Giorgio Petrosyan. Anzi, è quasi riuscito ad andare a segno con lo stesso colpo che ha steso “The Doctor” nel 2021, senza però riuscire nell’intento.


Superbon, dal canto suo, non è mai entrato troppo nel match e la compassata calma dell’approccio thailandese al combattimento gli è stata fatale. Ha collezionato qualche colpo interessante in rimessa, ma nulla più.

Al secondo round Allazov ha messo il turbo ed ha stordito Superbon con un “Superman Punch” e delle fulminee combinazioni di braccia mandandolo al tappeto due volte: la storica china del thai non è bastata a reggere il terzo assalto, che ha costretto l’arbitro a chiudere il match mentre Superbon veniva soccorso al tappeto, tramortito dall’ultimo terribile diretto destro del bielorusso ad 1:03 del secondo round.

Allazov si conferma così campione ONE dei pesi piuma ed uno dei più grandi fighter di sempre a livello mondiale, avendo collezionato le teste di fighter come Jo Nattawut, Sittichai, Sudsakorn ed ora anche quella di Superbon. Il match gli è valso inoltre 50.000 dollari di premio “Fight of the Night”, oltre al diritto di scegliere il prossimo avversario nel roster.


Durante la serata, Superlek “The Kicking Machine” Kiatmoo9 ha sconfitto per decisione unanime Daniel Puertas:

Stessa sorte è toccata a Mikey “Darth Rigatoni” Musumeci che ha sconfitto Gantumur Bayanduuren:

Aung La “The Burmese Python” Nsang ha sconfitto Gilberto “Giba” Galvao per TKO ad 1:29 del primo round e si è portato a casa il premio di 50.000 dollariFight of the Night“:


Rodtang “The Iron Man” Jitmuangnon ha sconfitto “The Eagle of Yi” Jiduo Yibu per decisione unanime:

Stamp Fairtex ha sconfitto Anna “Supergirl” Jaroonsak per decisione non unanime in un match sul filo del rasoio, guadagnando comunque il premio di 50.000 dollariFight of the Night“:

Garry “The Lion Killer” Tonon ha sconfitto Johnny “Johnny Boy” Nunez per submission (kimura) ad 1:53 del primo round:


Shoko Sato ha battuto “The Fighting God” Kim Jae Woong per decisione unanime:

Alla cerimonia del peso due fighter hanno fallito il peso per i rispettivi match. Rodtang Jitmuangnon pesava 136,5 libbre, 1,5 libbre oltre il limite dei pesi mosca. Ekaterina Vandaryeva pesava 125,5 libbre, 0,5 libbre oltre il limite dei pesi paglia. Si è proseguito in ogni caso accordandosi per un peso differente con il team avversario ma Rodtang e la Vandaryeva sono stati multati ciascuno del 20% delle loro borse, che sono andate rispettivamente agli avversari Jiduo Yibu e Anna Jarronsak. Tuttavia, Anna si è resa disponibile ad affrontare Stamp Fairtex in un match di kickboxing nei pesi paglia e l’incontro tra Anna e la Vanderyeva è stato annullato.

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.


Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...