Stamp Fairtex - Kombatnet

Stamp Fairtex

Stamp Fairtex

Nadthawan Panthong (Thai: ณัฐวรรณ พานทอง, nata il 16 novembre 1997), conosciuta professionalmente come Stamp Fairtex (Thai: แสตมป์ แฟร์เท็กซ ์), è una campionessa di Muay Thai e di MMA. Attualmente è sotto contratto con ONE Championship, dove è al primo posto nella classifica ONE Championship Women’s Atomweight. È la prima campionessa mondiale dell’organizzazione in due discipline diverse, avendo vinto il campionato mondiale di Muay Thai ONE e il campionato mondiale di kickboxing ONE nei -48 kg.

Stamp ha combattuto inizialmente nella ONE Super Series, per poi fare il suo debutto nelle arti marziali miste l’11 ottobre 2018. Nel 2021 ha vinto il ONE Women’s Atomweight World Grand Prix.

Il suo ring name è ispirato alla Fairtex Gym di Pattaya, dove si è allenata dall’età di 18 anni.


Il padre di Stamp è un ex combattente di Muay Thai che ha gareggiato sotto il nome di Wisanlek Lukbangplasoy. Stamp ha iniziato a praticare la Muay Thai con suo padre all’età di 5 anni per evitare il bullismo a scuola. Dopo solo un anno vincerà il suo primo match per KO con una ginocchiata. Ancora bambina, diventerà una campionessa di Muay Thai di uno stadio locale e una campionessa in due divisioni di peso della Thailandia orientale.

Stamp Fairtex - Kombatnet

Stamp Fairtex – Kombatnet

Una volta diventata adolescente, Stamp si è presa otto anni di pausa dalla Muay Thai a causa dell’impossibilità di trovare avversari adatti nella regione della sua città natale, oltre alla mancanza di combattimenti femminili di Muay Thai in quel momento.

A 18 anni si è trasferita alla Fairtex Gym di Pattaya, dove avrebbe anche iniziato ad allenarsi nel jiu-jitsu brasiliano: vincerà una medaglia d’oro al torneo Siam Cup BJJ 2019 nella specialità gi femminile 58,5 kg.


Al suo debutto in ONE Championship al ONE Championship: Kingdom of Heroes il 6 ottobre 2018, ha sfidato Kai Ting Chuang per il ONE Atomweight Kickboxing World Championship, vincendo per decisione unanime, rivendicando il suo primo titolo mondiale ONE.

Successivamente affronterà Janet Todd per l’inaugurale ONE Atomweight Muay Thai World Championship al ONE Championship: Call to Greatness il 22 febbraio 2019. Stamp vincerà l’incontro per decisione unanime, conquistando così la cintura della ONE Atomweight Muay Thai World Championship e diventando così prima campionessa del mondo ONE in due discipline.

Difenderà poi con successo il suo titolo mondiale ONE Atomweight Muay Thai contro Alma Juniku al ONE Championship: Legendary Quest il 15 giugno 2019, battendo l’avversaria per decisione unanime.


Dopo tre incontri consecutivi di arti marziali miste, Stamp affronterà Janet Todd per la seconda volta per difendere il ONE Atomweight Kickboxing World Championship al ONE Championship: King of the Jungle il 28 febbraio 2020. Perderà il titolo contro Todd a causa di una split decision molto contestata, segnando la sua prima sconfitta in assoluto in ONE Championship.

Stamp Fairtex difenderà la sua cintura Atomweight di Muay Thai per la seconda volta durante ONE Championship: A New Breed il 28 agosto 2020, contro la vincitrice del Queens of the Ring Flyweight Tournament, Allycia Rodrigues. Dopo cinque turni, Stamp ha perso il titolo contro Rodrigues per decisione unanime.

L’11 gennaio 2023 è stato annunciato che Stamp avrebbe affrontato Anissa Meksen per il titolo ad interim ONE Women’s Atomweight Kickboxing World Championship. Il combattimento è stato annullato dopo che Meksen ha espresso il suo disappunto per come è stata trattata dalla promozione.


Stamp Fairtex elbow gomito muay thai - Kombatnet

Stamp Fairtex in combattimento, dopo aver ottenuto un KO contro Jihin Radzuan con una gomitata

Dopo essere stata scoperta da Rich Franklin, Stamp ha fatto il suo debutto nelle arti marziali miste in ONE Warrior Series 2 il 19 luglio 2018. Ha eliminato Rashi Shinde con un calcio alla testa in soli 19 secondi del primo round e la vittoria le è valsa un contratto con ONE Championship.

Stamp ha annunciato la sua intenzione di competere nelle arti marziali miste in ONE Championship, con l’obiettivo di diventare anche una campionessa del mondo ONE in MMA. Ha fatto il suo debutto nelle MMA di ONE Championship contro Asha Roka al ONE Championship: Dreams of Gold il 16 agosto 2019, vincendo per submission ad 1:29 del terzo round tramite rear-naked choke. Dopo la vittoria De’Alonzio Jackson le ha conferito la cintura blu di jiu-jitsu brasiliano.

Stamp ha poi affrontato Bi Nguyen al ONE Championship: Masters of Fate l’8 novembre 2019. Dopo aver dominato tutti e tre i round con un approccio da striker ed efficaci colpi di Muay Thai, si è aggiudicata una vittoria per decisione unanime.


Stamp ha poi affrontato Puja Tomar al ONE Championship: A New Tomorrow il 10 gennaio 2020, vincendo per TKO a 4:27 del primo round tramite “ground and pound“.

In vista del suo combattimento con Tomar, Stamp aveva espresso il suo interesse ad affrontare Mei Yamaguchi, esperta lottatrice, per testare le sue abilità nella lotta. “Il mio lavoro in piedi è davvero buono. È forte, ma il mio lavoro a terra ha ancora bisogno di essere raffinato“, ha detto Stamp, “Ho bisogno di migliorare il mio lavoro a terra e diventare più forte perché Angela Lee è brava in tutti gli aspetti: striking e lotta“.

Stamp ha poi affrontato Sunisa Srisen al ONE Championship: No Surrender il 31 luglio 2020, estendendo la sua serie di vittorie a cinque vincendo per TKO al primo round.


Ha poi affrontato Alyona Rassohyna al ONE Championship: Unbreakable 3 il 22 gennaio 2021. Nonostante abbia dominato la maggior parte del combattimento, Stamp ha perso per submission a causa di una ghigliottina negli ultimi secondi, ottenendo la sua prima sconfitta nelle MMA.

Stamp ha affrontato Alyona Rassohyna in una rivincita ai quarti di finale del ONE Women’s Atomweight Grand Prix ad ONE Championship: Empower il 28 maggio 2021. Tuttavia l’evento è stato rinviato a causa della pandemia di COVID-19. L’evento è stato riprogrammato per il 3 settembre 2021 e Stamp ha vendicato la sua sconfitta, vincendo questa volta l’incontro per decisione non unanime.

Stamp avrebbe dovuto affrontare Seo Hee Ham nella semifinale del ONE Women’s Atomweight Grand Prix al ONE Championship: NextGen il 29 ottobre 2021 ma Ham in seguito si è ritirata dall’incontro a causa di un infortunio in allenamento, venendo sostituita da Julie Mezabarba. Stamp vincerà il match ai punti.


 

Stamp ha poi affrontato Ritu Phogat nella finale del ONE Women’s Atomweight Grand Prix al ONE: Winter Warriors il 3 dicembre 2021, sconfiggendola per submission tramite armbar al secondo round ed ottenendo il titolo 2021 ONE Women’s Atomweight World Grand Prix Championship.

Stamp ha affrontato Angela Lee per il ONE Women’s Atomweight Championship a ONE: X il 26 marzo 2022. Pur avendo piegato l’avversaria con un pugno al fegato al primo round, Stamp ha perso l’incontro per submission al secondo round.

Stamp ha poi affrontato Jihin Radzuan ad ONE su Prime Video 2 il 1° ottobre 2022. Alla cerimonia del peso Radzuan pesava 120,25 libbre, 5,25 libbre in più rispetto al limite, venendo così multata del 30% della sua borsa, andata a Stamp, che vincerà il match per decisione unanime.


Stamp Fairtex dopo la sua vittoria per KO con una gomitata - Kombatnet

Stamp Fairtex dopo la sua vittoria per KO con una gomitata – Kombatnet

Prima che Stamp affrontasse Radzuan è stato annunciato che Anissa Meksen avrebbe combattuto contro Stamp in un match a regole miste all’ONE su Prime Video 6 il 14 gennaio 2023 all’Impact, Muang Thong Thani a Bangkok. Il match è stato vinto da Fairtex ma sono nate delle polemiche dopo che la Meksen l’ha insultata chiamandola “ballerina“; Stamp ha replicato piccata, affermando che la Meksen non ha mai vinto una cintura del campionato ONE, poiché Fairtex deteneva contemporaneamente sia il titolo ONE Atomweight Muay Thai che quello di kickboxing.

In seguito a queste polemiche, la Meksen non si è presentata alla cerimonia del peso ed il combattimento è stato annullato. Si è infine riprogrammato un match tra Stamp ed Anna Jaroonsak in un incontro di kickboxing dei pesi paglia nella stessa serata. Stamp ha vinto l’incontro per split decision e in seguito ha ricevuto un bonus di 50.000 dollari come miglior match della serata nella sua divisione.

Stamp ha poi affrontato Alyse Anderson il 5 maggio 2023 al ONE Fight Night 10, vincendo l’incontro per KO con un calcio al corpo nel secondo round ed anche questa volta le è stato assegnato un altro bonus di 50.000 dollari.


Stamp ha affrontato Ham Seo-Hee  per il campionato mondiale ad interim ONE Atomweight alla ONE Fight Night 14 il 30 settembre 2023 battendola per TKO e vincendo il titolo vacante One Women’s Atomweight Championship.

Stamp Fairtex avrebbe dovuto affrontare Denice Zamboanga ad ONE 166: Qatar il primo marzo 2024 nella sua prima difesa del titolo mondiale di MMA ma è stato posticipato a giugno per permettere ad entrambe le fighter di partecipare ad una docuserie promossa da ONE.

Trivia

Stamp Fairtex è nota per i suoi balletti, che esegue durante l’ingresso, dopo le vittorie e spesso anche durante gli allenamenti. I suoi video sono estremamente popolari sui social, dove conta un seguito importante di centinaia di migliaia di follower.


Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...
Suntukan Panantukan Pangamot Pakamot Sumbagay Mano Mano - Kombatnet

Suntukan

Il Suntukan è la componente di striking delle arti marziali filippine. Nella regione insulare centrale delle Filippine di Visayas è conosciuto come Pangamot, Pakamot, Sumbagay o come Mano-mano e spesso indicato nei circoli di arti marziali occidentali della scuola di Dan Inosanto come Panantukan. Sebbene sia chiamata anche boxe filippina, questo articolo riguarda l'arte marziale filippina e non deve essere confuso con lo sport occidentale della boxe praticato nelle Filippine. Leggi tutto l'articolo...