Adimurai - Kombatnet Wiki

Adimurai

Adimurai

L’Adimurai è una antica arte marziale indiana che ha origine a Kanyakumari, conosciuta anche come Capo Comorin, regione nel sud dell’India. È stata praticata in origine nel distretto Kanyakumari dell’antico Tamilakam (l’attuale stato indiano del Tamil Nadu) così come nella Provincia Settentrionale dello Sri Lanka in altre aree vicine nel sudest del Kerala ed è considerata una delle discipline marziali più significative dell’India.

Le origini dell’Adi Murai affondano nei regni Chola e Pandya, dove veniva praticata una forma non letale di Adi Murai conosciuta come Adithadi e sviluppatasi come sport da combattimento. Esistono tracce di queste pratiche di combattimento nella letteratura Tamil Sangam risalenti al 400 a.C.

Adimurai - Kombatnet Wiki

L’Adimurai è considerato un’arte marziale Tamil. Spesso ci si riferisce ad esso anche come Varmakkalai (o Varma Kalai), KuthuVarisai, Kusthi, Beemanmurai o Nadan.


Pare che abbia origine nella necessità dei Siddhars, gli yogi, di difendersi durante i loro spostamenti da briganti e ladri spesso armati: in tale origine si cela un parallelismo con la nascita di alcuni stili di Kung Fu in Cina, nati dai monaci sia come necessità di praticare una forma di esercizio fisico sia per difendersi nei viaggi dai templi ai villaggi e viceversa per scambiare merci.

Le tecniche dell’Adimurai vengono praticate a mani nude (bare-knuckle) e sono chiamate Adithada: tra di esse, quelle che colpiscono punti vitali sono chiamate Varma Adi, anche se questi termini sono utilizati intercambiabilmente anche per riferirsi all’arte marziale stessa.

L’Adimurai è prevalentemente una arte marziale improntata all’autodifesa mentre tutte le tecniche di attacco(calci, pugni e leve) sono indirizzati a punti vitali (Varma).


La parola “adimurai” è un portmanteau in lingua Tamil dove “adi” significa “colpire” e “murai” significa “metodo“, oppure “procedura“.

Al giorno d’oggi è praticato in combinazione con altre arti marziali Tamil, tramandando così l’arte del colpire i “punti segreti” (Varnam).

Il maestro di Adimurai tende a focalizzare le lezioni sulle pratiche di combattimento lasciando liberi gli studenti di creare il proprio stile e perfezionarlo sulla base delle proprie debolezze e punti forti. Inizialmente l’Adimurai è stato insegnato segretamente tra pochi discepoli a causa della pericolosità dei suoi colpi.


Lo Adimurai è praticato tradizionalmente all’aperto da Thevar, Kallars e Nadar del sud del Tamil Nadu.

Lo Adimurai è apparso nel film Pattas (2003) con l’attore Dhanush, diretto da R. S. Durai Senthilkumar.

L’Adimurai è promosso a livello mondiale da enti come la WAF – World Adimurai Federation e la WFKA – World Federation of Kalari Adimurai, che promuovono anche un sistema di gradi, chiaramente inesistente nell’antica arte marziale. La WAF propone dal 2021 inoltre un sistema di regole e classi di peso destinate alle esibizioni ed alle competizioni, scaricabile dal loro sito (adimuraiindia.org).  Sono numerosi anche i tentativi di codificare e strutturare un’arte marziale che per sua natura ha una forma aperta, addirittura utilizzando marchi registrati a nome della stessa arte che propongono addirittura corsi “ufficiali” e certificati validabili online.


Nonostante la reticenza dei vecchi maestri (Aasans) a cooperare per diffondere l’utilizzo delle antiche tecniche di combattimento dell’India del Sud sono nate diverse scuole e federazioni in tutto il mondo che insegnano il “Thekkan Kalari” o “Kalari Adimurai“, correlato direttamente con l’Adimurai antico, quasi sempre ampliato ed integrato con tecniche di armi ed ammodernamenti stilistici.

* Image courtesy of World Federation of Kalari Adimurai – wfka.net

Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.


Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...
Suntukan Panantukan Pangamot Pakamot Sumbagay Mano Mano - Kombatnet

Suntukan

Il Suntukan è la componente di striking delle arti marziali filippine. Nella regione insulare centrale delle Filippine di Visayas è conosciuto come Pangamot, Pakamot, Sumbagay o come Mano-mano e spesso indicato nei circoli di arti marziali occidentali della scuola di Dan Inosanto come Panantukan. Sebbene sia chiamata anche boxe filippina, questo articolo riguarda l'arte marziale filippina e non deve essere confuso con lo sport occidentale della boxe praticato nelle Filippine. Leggi tutto l'articolo...
Chi è Sean O Malley campione UFC - Kombatnet

Sean O'Malley

Sean O'Malley è un fighter americano di MMA, attuale campione dei pesi gallo UFC. Nato il 24 ottobre 1994 ad Helen, Montana, O'Malley è stato cresciuto da suo padre Dan O'Malley, un ufficiale della narcotici in pensione. Non si hanno molte notizie riguardo sua madre. È noto che sua nonna sia di origini irlandesi e di etnia mista. O'Malley si allena a Glendale, in Arizona, presso il MMA Lab di John Crouch ed è allenato dal suo amico di lunga data, Tim Welch. Ad O'Malley è stato dato il soprannome di "Sugar" da uno dei suoi allenatori di MMA nel Montana all'inizio della sua carriera. Leggi tutto l'articolo...