Sta per arrivare MIKE la serie televisiva su Mike Tyson - Kombatnet News

Sta per arrivare “MIKE”, la serie su Mike Tyson

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

Sta per arrivare “MIKE”, la serie su Mike Tyson

Il popolare servizio di streaming a pagamento HULU, di proprietà della Walt Disney Company e NBCUniversal, ha rilasciato l’8 giugno il trailer ufficiale di “Mike”, la serie televisiva che racconta la storia dell’ex pugile campione dei pesi massimi Mike Tyson.

La serie di Steven Rogers, costituita da otto episodi, sarà lanciata in anteprima mondiale il 25 agosto 2022 e potrà contare sulla figura di Karin Gist (“Grey’s Anatomy“, “Mixed-ish“) come showrunner. Come tutte le produzioni HULU, la serie “Mike” sarà disponibile in Italia su Disney+.

“Lo show non è pensato per glorificare la sua vita. Non proveremo mai a sostenere che Mike sia un eroe o un delinquente. Il nostro obiettivo è di prendere una figura particolarmente complicata e controversa ed incorniciare ciò per cui è stato adorato ed odiato, rimanendo fedeli alla nostra linea ‘nessuna persona è una cosa sola'”. Non si tratta di una lettera d’amore o di critica nei suoi confronti. Fortunatamente, nel mondo globalizzato di oggi, è sempre più possibile parlare di cose che una volta erano considerate tabù o solo sussurrate tra gli amici, come lo stupro, la molestia, il consenso solo per nominarne alcuni. Mettere storie come questa sotto il riflettore e tirarle fuori dall’ombra è cruciale per poter andare avanti e portare la conversazione ad un nuovo livello. L’obiettivo non è di restare intimiditi dalle parti spaventose o scomode della storia solo perché sono spaventose o scomode” – Karin Gist.

Si tratta di una breve serie descritta come “non autorizzata e con uno sguardo senza limiti sulla vita di Mike Tyson” che esplora i tumulti della sua storia come pugile e come persona, dalle origini, fino al successo, la caduta ed il tentativo recente di rialzarsi.


La locandina della serie MIKE prodotta da HULU sulla vita di Mike Tyson
La locandina della serie MIKE prodotta da HULU sulla vita di Mike Tyson

Sullo sfondo vengono affrontati temi importanti come le divisioni sociali e razziali in America, la corruttibilità dovuta a fama ed il potere dei media, la misoginia, la promessa del “sogno americano” e via dicendo.

Il trailer, struggente e coinvolgente, ci alletta presentandoci personaggi già leggendari come Cus D’Amato, Don King, Holyfield tra moviola e scene che ritraggono le tante personalità di Iron Mike.

Mike Tyson assieme a Cus D'Amato in una scena della serie MIKE
Mike Tyson assieme a Cus D’Amato in una scena della serie MIKE

Mike Tyson è interpretato da Trevante Rhodes (“Moonlight“, “Bird Box“, “Westworld“) ed è accompagnato da attori del calibro di Russell Hornsby (che interpreterà il manager senza scrupoli Don King e sarà presente in ben sette degli otto episodi), Harvey Keitel (nelle vesti di Cus D’Amato), Laura Harrier (come Tony Givens, ex moglie di Tyson) e Li Eubanks nei panni di Desiree Washington, la donna che segnerà la fine sportiva ed umana del primo Tyson.


Rogers è già noto al pubblico per aver realizzato il biopic “I, Tonya“, interpretato da Margot Robbie, dedicato alla storia della controversa sportiva Tonya Harding, anch’essa ex pugile ma più famosa per aver orchestrato una aggressione alla sua rivale sportiva Nancy Kerrigan.

Anche Hornsby non è nuovo al suo ruolo, avendo già interpretato il ruolo del promoter di pugilato Buddy Marcelle nel film Creed II.

Mike” non è l’unica serie dedicata a Mike Tyson: anche Martin Scorsese aveva un progetto sulla vita del pugile che sarebbe stato impersonato dal premio Oscar Jamie Foxx, tuttavia non ci sono molte notizie recenti al riguardo.


Pare tuttavia che Mike Tyson abbia accusato HULU di essersi appropriata indebitamente della sua storia a scopo di lucro ed ha annunciato di voler diventare produttore esecutivo del progetto di Scorsese.

“Cerco di raccontare la mia storia da molto tempo. Con il recente lancio della Legends Only League e l’interesse dei miei fan per il mio ritorno sul ring, credo sia questo il momento perfetto. Vorrei collaborare con Martin, Antoine, Jamie ed il loro intero team di creativi per portare una serie che non riporti semplicemente la mia vita personale e professionale ma che ispiri ed intrattenga”. – Mike Tyson

L’attore Jamie Foxx ha dichiarato di essere andato assieme a Mike Tyson alla sede della Paramount per discutere del progetto, che sarebbe il primo film sul pugilato fatto da Martin Scorsese dopo “Raging Bull” (“Toro Scatenato“). Mike Tyson ha di recente caricato un video di 57 minuti contenente tutti i suoi 44 KO in carriera, a partire da quello di quasi 30 anni fa, il 5 marzo 1985, dove ha atterrato al primo round Hector Mercedes. “Aiutatemi a trovare i miei 10 migliori KO per il film con Jamie Foxx e diretto da Martin Scorsese“, ha scritto il pugile.

Mike Tyson morde l'orecchio di Evander Holyfield in una scena della serie MIKE
Mike Tyson morde l’orecchio di Evander Holyfield in una scena della serie MIKE

Pare quindi che avremo un’abbondanza di trasposizioni cinematografiche e televisive della vita del controverso dominatore dei pesi massimi, presumibilmente con differenti prospettive e declinazioni che, come la vita del pugile, divideranno la platea e saranno oggetto di animate discussioni in ogni contesto dove si ritrovino almeno due appassionati della nobile arte.


Mike Tyson continua, come sempre, a far parlare di sè.

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

@peepso_user_91(Yari Ashigaru K1 Filippo Esposto)
@peepso_user_584(Mlm) ha già comprato l'evento 🙂
@peepso_user_1(Kombatnet Community)
@peepso_user_91(Yari Ashigaru K1 Filippo Esposto) 😂😂😂
2 anni fa
@peepso_user_584(Mlm)
@peepso_user_91(Yari Ashigaru K1 Filippo Esposto) 😁 In realta' potrei anche vederla gratis!!! Disney ce l'ho!!! Ovviamente la ignorero' come ho fatto con tante alre serie.....

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...