Elon Musk VS Mark Zuckerberg nell ottagono a Vegas tempio UFC con la benedizione di Dana White - Kombatnet

Elon Musk VS. Mark Zuckerberg nell’ottagono a Vegas, tempio UFC, con la benedizione di Dana White

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

Elon Musk VS. Mark Zuckerberg nell’ottagono a Vegas, tempio UFC, con la benedizione di Dana White

I due più noti bilionari del mondo a capo dei reami tecnologici più importanti del pianeta, sono pronti a sfidarsi fisicamente in un match nella “gabbia“, la struttura a otto lati (chiamata appunto “ottagono“) dove tipicamente si svolgono combattimenti di MMA, Muay Thai e Kickboxing.

Iniziata probabilmente per scherzo, la sfida si è accesa con una serie di tweet ed ora il mondo si chiede se veramente vedremo i due CEO scontrarsi, oltre che sui mercati e sul web, anche sul piano fisico.

Il proprietario di Twitter Elon Musk ha infatti twittato di essere pronto per un combattimento contro il CEO di Facebook Mark Zuckerberg, suggerendo proprio l’ottagono di Vegas, la struttura acquistata da UFC per i suoi eventi di MMA, come luogo per una “sfida in gabbia“.


La risposta del miliardario sudafricano avviene in reazione a un post su Instagram di Zuckerberg che aveva scritto un chiaro “fammi sapere dove” (“send me location“), con una citazione intrinseca che forse in pochi hanno colto: “send me location” infatti sono le parole che ha usato Nurmagomedov in risposta all’ormai storico attacco di McGregor al bus dove stava viaggiando.

Il proprietario e CEO di Tesla Elon Musk ha così suggerito Vegas come luogo per questa “sfida in gabbia” contro il co-fondatore di Facebook Mark Zuckerberg.

Dana White ha subito colto la palla al balzo, nasando l’opportunità di guadagnare un mucchio di soldi: durante la sua apparizione al The Pat McAfee Show, White ha discusso delle complessità nell’organizzare un match così inusuale, chiarendo che non si tratterebbe di un match “autorizzabile” a causa della differenza di peso. White ha accostato questo possibile match a quelli dei primi tempi della UFC, dove non esistevano classi di peso.


Ho parlato con entrambi di questa cosa, [Elon ed io] abbiamo fatto una chiamata di circa cinque minuti al riguardo“, ha detto Dana White (tramite BJPenn.com). “Non lo so, ascolta… prima di tutto, se entrambi sono d’accordo, partiamo da questo concetto: Elon Musk è alto sei piedi e pesa duecentoventi libbre. Mark Zuckerberg no. Ok? C’è un’enorme differenza… sarebbe come UFC 1, per l’amor di Dio!“.

Dana ha poi continuato: “Dovremmo capire questa cosa del peso, non so come reagirebbero le commissioni a questa cosa… Sarebbe sicuramente una esibizione, non sarebbe sanzionata da una commissione. Ci sono molti aspetti sui quali lavorare per far accadere questo evento. Ma ciò che amo e rispetto è che entrambi questi ragazzi sono interessati, entrambi vogliono farlo. Entrambi vogliono combattere! E per le persone che non sono nemmeno fan dei combattimenti, questo è divertente. È divertente parlarne, è divertente pensarci… mi conosci, mi ci sono buttato cercando di mettere insieme i pezzi di questa idea e vedere cosa possiamo fare.

Dana White non è l’unico ad aver nasato il profumo dei soldi: lo youtuber convertito al pugilato Jake Paul, pronto a passare alle MMA dopo aver firmato di recente un contratto con PFL, vuole la sua fetta di torta:


Elon, sarei felice di promuovere il tuo match contro Zuck, possiamo farlo su PFL on ESPN+ per beneficenza” ha twittato.

Mark Zuckerberg, 39 anni, è già pratico di sport da combattimento ed ha recentemente vinto un torneo di Brazilian Jiu Jitsu, oltre ad allenarsi duramente nelle MMA presso la Guerrilla Jiu-Jitsu Academy.

Musk, 52 anni, è decisamente fuori forma ed appare molto meno pratico di discipline da combattimento del suo possibile avversario: in un matchreale” non avrebbe presumibilmente speranze, se non forse per la massa e per l’allungo: Mark Zuckerberg è alto 171 cm per un peso di 69 kg, mentre Elon Musk è alto 188 cm per un peso dichiarato di 85 kg.


Nel 2022 Joe Rogan si è offerto di allenare Elon Musk per un combattimento contro il presidente russo Vladimir Putin: il miliardario ha affermato di non essere a digiuno di sport da combattimento, fornendo una immagine di lui che combatte contro un professionista di sumo. Stando al racconto di Musk, sarebbe riuscito a proiettarlo ed a vincere il match, ma lo sforzo gli sarebbe costato “un infortunio alle vertebre c5-c6 ed 8 anni di dolore di schiena insopportabile“, risolto con la fusione dei due dischi.

In un tweet ironico di risposta riguardo al possibile match contro Zuckerberg, Musk ha dichiarato di avere dalla sua una “mossa speciale” che gli garantirebbe la vittoria:

Ho questa mossa speciale che chiamo ‘Il Tricheco’, dove semplicemente mi siedo sopra il mio avversario e non faccio niente“.


Il match senza limiti di peso tra i due miliardari probabilmente è destinato a rimanere confinato nel mondo digitale, ma nel folle mondo in cui viviamo tutto può succedere.

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...
Suntukan Panantukan Pangamot Pakamot Sumbagay Mano Mano - Kombatnet

Suntukan

Il Suntukan è la componente di striking delle arti marziali filippine. Nella regione insulare centrale delle Filippine di Visayas è conosciuto come Pangamot, Pakamot, Sumbagay o come Mano-mano e spesso indicato nei circoli di arti marziali occidentali della scuola di Dan Inosanto come Panantukan. Sebbene sia chiamata anche boxe filippina, questo articolo riguarda l'arte marziale filippina e non deve essere confuso con lo sport occidentale della boxe praticato nelle Filippine. Leggi tutto l'articolo...
Chi è Sean O Malley campione UFC - Kombatnet

Sean O'Malley

Sean O'Malley è un fighter americano di MMA, attuale campione dei pesi gallo UFC. Nato il 24 ottobre 1994 ad Helen, Montana, O'Malley è stato cresciuto da suo padre Dan O'Malley, un ufficiale della narcotici in pensione. Non si hanno molte notizie riguardo sua madre. È noto che sua nonna sia di origini irlandesi e di etnia mista. O'Malley si allena a Glendale, in Arizona, presso il MMA Lab di John Crouch ed è allenato dal suo amico di lunga data, Tim Welch. Ad O'Malley è stato dato il soprannome di "Sugar" da uno dei suoi allenatori di MMA nel Montana all'inizio della sua carriera. Leggi tutto l'articolo...