Trainer Gae Ajarn Gae Muay Thai Thailandia - Kombatnet Wiki

Trainer Gae

Trainer Gae

Suthat Muangmun, meglio noto come Trainer Gae (Ajarn Gae in thailandese)  è un noto allenatore thailandese di Muay Thai, conosciuto per aver preparato campioni da tutto il mondo, molti dei quali hanno vinto importanti cinture internazionali e mondiali. Tra i suoi allievi si annoverano nomi come Superbon, Marvin Vettori, Ramazan Ramazanov, Dzhabar Askerov, Madsua Lamai Gym. Suthat Muangmun è stato per sei anni l’head trainer e matchmaker per la Elite Boxing in Thailandia.

Indice

  1. I primi anni
  2. I combattimenti
  3. L’incidente e la vita da monaco
  4. La nuova vita da allenatore
  5. Il successo e la fama internazionale

I primi anni

Nato a Nakhon Sawan, Suthat Muangmun ha debuttato nella Muay Thai presso un tempio locale a soli 8 anni. Non si era mai allenato prima di quel momento ed ha perso ai punti, ma si è subito innamorato della Muay Thai. Ha poi combattuto in numerosi eventi nello stesso tempio finché non è stato notato da un allenatore della zona che l’ha accolto nella sua palestra, la Tor. Thawikiat Gym, a 9 anni.

Quando vivevo con i miei nonni mi piaceva andare a correre attorno al tempio, mi divertivo parecchio lì, all’epoca. C’erano 20, 30 ragazzini come me, non mi sentivo solo. Quando poi mi sono unito alla palestra di Muay Thai ho provato la stessa sensazione di quando ero al tempio. Avevo un sacco di amici che mi aiutavano a sentirmi a mio agio in palestra” ha dichiarato Gae.

I combattimenti

Gae ha poi passato gli anni seguenti a combattere nel circuito della Thailandia del nord, specialmente Chiangmai prima di spostarsi a Bangkok, dove ha combattuto per due anni al Rachadamneun Stadium prima che un grave infortunio ponesse precocemente fine alla sua carriera di fighter, poco più che ventenne. In ospedale hanno dovuto impiantargli una piastra di metallo nella gamba che è ancora lì, dopo tutto questo tempo.


L’incidente e la vita da monaco

Dopo l’incidente, Gae ha smesso di combattere ed è diventato monaco: resterà monaco per i seguenti 10 anni.

Quando sono andato al tempio ero convinto di restarci per solo sette giorni. Come monaco fai poca attività: elemosina mattutina, preparazione e condivisione del cibo, faccende nel tempio… il resto del tempo è speso in meditazione. Ho fatto grande esperienza di pace interiore, così i giorni sono diventati settimane, le settimane mesi e prima che me ne rendessi conto, erano passati 10 anni“.

La nuova vita da allenatore

Non riuscendo tuttavia a stare lontano dalla Muay Thai, nonostante non avesse in mente di diventare allenatore ha cominciato a frequentare nuovamente le palestre iniziando ad allenare bambini, prima di essere assunto come allenatore in pianta stabile nel 2011 alla Elite Fight Club di Bangkok, dove è stato head trainer per 6 anni.


Ho cominciato la mia carriera in Koh Samui, dove sono rimasto per circa 4-5 anni. Nessuno mi conosceva all’epoca. Lavoravo duro e non socializzavo molto” ha detto Trainer Gae.

La sua reputazione è cresciuta rapidamente così come la sua fama all’estero e molti stranieri hanno iniziato a chiedere di allenarsi con lui. I suoi allenamenti, estremamente duri, hanno fatto il giro del mondo grazie alla diffusione dei video sui social e ad oggi Trainer Gae (“Ajarn”, ossia istruttore con più di 25 anni di esperienza) è uno dei più famosi istruttori di Muay Thai del mondo.


Il successo e la fama internazionale

Superbon Singha Mawynn ha ottenuto un grande successo da quando si è unito a ONE Championship ed ha indicato Trainer Gae come artefice della sua scalata al titolo mondiale. Da quando si sono incontrati, al suo debutto nel 2020, hanno sempre collaborato insieme. Trainer Gae e Superbon si erano già incontrati in palestra ma dopo aver parlato un po’ ad un party di un amico in comune hanno deciso di collaborare e da allora Superbon sembra diventato invincibile.

Trainer Gae è il fautore principale dei mei successi, inclusi quelli contro Sittichai, Petrosyan e Grigorian” ha detto il fighter trentaduenne. “Mi incoraggia ad allenarmi sempre più duramente e mi ha reso molto più forte“.

Trainer Gae è una delle persone più importanti della mia vita. È la figura chiave della mia vittoria come campione del mondo a ONE Championship. Mi ha supportato sin dal mio debutto in ONE e ancora collaboriamo“.

Superbon sostiene che altri allenatori avuti in precedenza non avessero né creatività né autorità per farlo avanzare di livello, mentre Trainer Gae ne ha entrambi.


Ha un vero amore per la Muay Thai” ha continuato Superbon, “si sforza di far arrivare al successo i propri atleti. Ha sempre una grande energia positiva e inventa costantemente metodi nuovi di allenamento“.

A me non mancano esperienza o tecnica, le ho entrambe. Quello di cui avevo bisogno era qualcuno che mi spronasse ad andare avanti ed a superare nuovi traguardi. Per esempio, quando Gae mi tiene i pao per cinque round, mi chiede di farne sette. O se corro per cinque km, mi chiede di farne otto. Ed è tutto ciò che mi serve” ha detto Superbon.

Trainer Gae e Superbon si allenano insieme in acqua in Thailandia - Kombatnet Wiki

Trainer Gae e Superbon si allenano insieme in acqua in Thailandia


Con il mio status, le mie competenze, il mio reddito, nessuno mi dava consigli o aveva il carattere di ordinarmi di fare qualcosa. Gae ha le palle. Si fa rispettare: ci rispettiamo a vicenda, così possiamo lavorare insieme“.

Il successo nei match ha portato a rendere virali il rapporto tra Superbon e Trainer Gae sui social media. Gae era già noto per i suoi allenamenti duri, dove spingeva gli atleti al limite dello sfinimento, facendoli cadere a terra mentre calciavano i pao con una spazzata e chiedendo loro di rialzarsi e continuare, il tutto condito da gag e risate che bilanciavano la fatica estrema richiesta ai suoi allievi. Da quando i video degli allenamenti tra Superbon e Trainer Gae sono finiti sui social sono subito diventati virali grazie al loro capacità di intrattenimento unita all’alto valore didattico.

“È positivo per me e Trainer Gae l’essere famosi. Le persone che non hanno mai praticato la Muay Thai o i principianti possono imparare dalle nostre clip. Vogliamo solo condividere le nostre conoscenze con i fan” ha dichiarato il campione. “Ci sono pochissimi atleti al mondo che condividono le loro sessioni di allenamento con estranei. Ma lo facciamo perché vogliamo che tutti lo imparino gratuitamente. Tutto ciò che mostriamo nei video è ciò che effettivamente facciamo durante la nostra formazione”.

La pandemia di Covid-19 ha colpito duramente anche la Thailandia ed il mondo dei fighter in generale, tuttavia Trainer Gae non si è perso d’animo.


In una intervista ha dichiarato:

Sono restato in Thailandia poiché tutte le palestre al di fuori della nazione erano chiuse, così non potevo andare da nessuna parte. Gli aeroporti erano chiusi e non potevamo nemmeno pianificare seminari. Ma guardando il lato positivo della faccenda, questa cosa mi ha dato la grande opportunità di concentrarmi sui fighter locali ed aiutare il mio vecchio amico alla Sasiprapa Muay Thai Gym“.

Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.


Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...