Superbon Banchamek ONE Champion - Kombatnet Wiki

Superbon Banchamek

Superbon Banchamek

Superbon Singha Mawynn, conosciuto anche come Superbon Banchamek (ซุปเปอร์บอน บัญชาเมฆ) è un thaiboxer e kickboxer thailandese di Bangkok, campione del mondo ONE Championship e vincitore del torneo Kunlun Fight World Max 2016, considerato da aprile 2021 il numero 3 al mondo nella sua categoria da Combat Press. A maggio 2023 Beyond Kick lo considera il secondo miglior peso leggero ed il secondo miglior kickboxer del mondo. Ad ottobre 2022 è considerato il primo nei ranking della Muay Thai di ONE, nei pesi leggeri.

Superbon ha battuto due volte Sitthichai ed è uno dei due unici fighter al mondo ad aver messo KO Giorgio Petrosyan.

Superbon è nato il 16 agosto 1990 a Pattalung, Thailandia. Si allena assieme a Buakaw Banchamek.


Nel 2010 ha combattuto di muay thai contro Singdam Kiatmuu9 per ben 3 volte (9 febbraio, 5 marzo e 5 ottobre) sconfiggendolo la prima e l’ultima volta ai punti per decisione unanime e perdendo il secondo match per lo stesso motivo, al Lumpinee Stadium.

Sempre nel 2010 combatterà il 13 agosto contro Saenchai all’Hatyai Stadium, venendo sconfitto ai punti.

Superbon Banchamel vs Giorgio Petrosyan - Kombatnet Wiki

Ha iniziato la sua carriera di kickboxer nel 2015 e nello stesso anno ha partecipato al torneo Kunlun Fight nella categoria under 70 kg, arrivando in semifinale e venendo sconfitto dal futuro campione del torneo Sitthichai Sitsongpeenong.


Nell’edizione 2016 del Kunlun Fight ha ottenuto la sua rivincita contro Sitthichai Sitsongpeenong nei quarti di finale e alla fine è diventato campione della categoria under 70 kg, sconfiggendo Cedric Manhoef in semifinale prima di eliminare Jomthong Chuwattana in finale.

Superbon ha partecipato anche all’edizione 2017 del torneo Kunlun Fight World Max nella categoria under 70kg, finendo secondo classificato dopo essere stato eliminato da Marat Grigorian in finale.

Superbon ha partecipato poi al torneo Enfusion Live 58 nella categoria 72kg l’8 dicembre 2017. Arrivò in finale per poi perdere contro Endy Semeleer ai punti per decisione unanime.


Il 7 dicembre 2018 è diventato campione dell’Enfusion Live 76 sconfiggendo Marouan Toutouh ai punti per decisione unanime nella categoria under 72,5 kg.

Dopo aver firmato con ONE Championship, Superbon ha fatto il suo debutto a ONE Championship: No Surrender il 31 luglio 2020, affrontando Sitthichai Sitsongpeenong e sconfiggendolo ai punti per decisione unanime.

Superbon ha poi affrontato Giorgio Petrosyan all’ONE Featherweight Kickboxing World Championship: First Strike il 15 ottobre 2021, battendolo con un precisissimo high kick al viso che ha procurato a Petrosyan la frattura della mandibola, mandandolo KO e lasciandolo incosciente al tappeto per vari minuti. Superbon è stato così incoronato campione del mondo lasciando tutti i fan di Petrosyan attoniti di fronte ad una vittoria inaspettata del thailandese.


Superbon ha poi difeso il titolo per la prima volta contro Marat Grigorian a ONE Championship: X il 25 marzo 2022: dopo aver dominato tutti e cinque i round ed aver tenuto lontano l’avversario con teep e middle kick Superbon vincerà il rematch ai punti per decisione unanime mantenendo la cintura.

Superbon avrebbe dovuto difendere il titolo per la seconda volta contro il campione dell’ONE Grand Prix del 2021 Chingiz Allazov l’1 ottobre 2022 ad ONE on Prime Video 2 ma Allazov si è ritirato dal match il 21 settembre a causa di un infortunio ed è stato rimpiazzato dal numero 5 in classifica Tayfun Özcan. Superbon si è ritirato poi dal match il giorno prima dell’evento, perché ufficialmente malato (non è stato presente né alla conferenza stampa pre-match, né al weigh-in e non ha effettuato il test dell’idratazione, obbligatorio in ONE).

Il suo match contro Allazov è stato riprogrammato per il 3 dicembre 2022 ad ONE on Prime Video 5 ma Superbon è stato forzato a ritirarsi per malattia; così lo scontro è stato nuovamente spostato come headline di ONE on Prime Video 6 il 14 gennaio 2023. Superbon ha perso per KO al secondo round contro un preparatissimo Chingiz Allazov.


Il 9 giugno 2023 Superbon ha dominato nuovamente contro Tayfun Özcan ad ONE Fight Night 11, vincendo il match per KO al secondo round ed ottenendo un bonus “Performance of the Night” di 50.000 dollari.

 

Superbon si allena regolarmente con il famoso allenatore thailandese Trainer Gae (Suthat Muangmun) e con Buakaw Banchamek.

In una intervista precedente al match contro Petrosyan, quando gli hanno chiesto un’opinione riguardo ad un possibile match con regole miste come quello tra Rodtang Jitmuangon e Demetrious Johnson che avverrà nel 2022, Superbon ha detto: “Beh, è una cosa abbastanza nuova per me perché non ho mai visto un match con questo tipo di regole miste prima d’ora. Rodtang è molto bravo nella Muay Thai, mentre DJ è bravo in MMA. Quindi ognuno di loro ha i suoi strumenti. (…) Se ne avrò la possibilità, sarei interessato anche io. Non so quando, ma mi piacerebbe farlo. Non ho ancora provato le MMA. Ma se mi chiedessi [con chi mi piacerebbe combattere], direi Conor McGregor perché penso che potrei batterlo“. – ha detto Superbon riguardo un possibile suo avversario per un match a regole miste.


Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

One thought on “Superbon Banchamek”

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...