Marvin Vettori UFC MMA fighter - Kombatnet Wiki

Marvin Vettori

Marvin Vettori

Marvin Vettori è un fighter di MMA (Mixed Martial Arts) italiano che combatte per la federazione statunitense UFC nei pesi medi.

Si tratta del più giovane lottatore italiano che compete in UFC: è il quarto nella storia d’Italia, è stato il primo italiano a combattere in un main event (UFC Vegas 16) ed il primo a combattere per il titolo mondiale (UFC 263): viene chiamato dai suoi fan “The Italian Dream“.

È al quinto posto nella classifica mondiale dei pesi medi.


Marvin Vettori con Mike Tyson - Kombatnet Wiki

Marvin Vettori con Mike Tyson

Marvin Vettori nasce il 20 settembre 1993 a Mezzocorona, provincia di Trento e comincia a praticare sin da piccolo combat sports. La scintilla che lo avvicinerà alle MMA nasce quando partecipa come spettatore ad alcuni match dell’organizzazione Pride.

Si trasferisce a Londra dopo gli studi e lì si iscrive alla palestra London Shootfighters, lavorando come buttafuori nei locali per vivere.

Il 21 luglio 2012 ha occasione di debuttare come professionista nelle MMA contro l’italiano Alessandro Grandis, sul quale non riesce a prevalere: tuttavia inanellerà una serie di 5 vittorie consecutive prima di essere fermato da Bill Beaumont.


Nel 2014 la promotion italiana Venator FC lo mette sotto contratto e lì dimostrerà il suo valore, vincendo tutti i match fino a conquistare la cintura di campione dei pesi welter il 30 maggio 2015.

Nel giugno 2016 arriverà la chiamata dalla UFC: Marvin Vettori si trasferirà quindi in California per allenarsi presso la Kings MMA sotto il maestro Rafael Cordeiro e debutterà il 20 agosto 2016 contro il brasiliano Alberto Uda, vincendo alla prima ripresa per submission e diventando il più giovane italiano di sempre ad esordire per la UFC.

Durante UFC207 (30 dicembre 2016) subisce il primo arresto venendo sconfitto per decisione unanime (29-28, 29-28, 29-28) al termine dell’incontro, della durata di tre riprese.


Si rialza subito battendo il 25 giugno 2017 durante UFC Fight Night: Chiesa vs. Lee il brasiliano Vitor Miranda ai punti per decisione unanime (30-27, 29-28, 30-27) in un match dominato dall’inizio alla fine.

Otterrà il primo pareggio della sua carriera il 30 dicembre 2017 contro Omari Akhmedov durante l’evento UFC 219: Cyborg vs. Holm.

Il 14 aprile 2018 durante UFC on Fox: Poirier vs. Gaethje, verrà sconfitto da Israel Adesanya ai punti per decisione non unanime in un match il cui esito verrà contestato da tutto il mondo delle MMA.


I seguenti 6 mesi Vettori sarà costretto ad uno stop a causa di una squalifica da parte dell’USADA per assunzione involontaria di ostarina: la squalifica colpirà anche gli atleti Nicco Montano, Sean O’Malley e Augusto Mendes: l’ostarina, nota anche come MK-2866 and Enobosarm, è un “modulatore selettivo del recettore degli androgeni (SARM) che è venduto illegalmente in tutto il mondo come sostanza che migliora le prestazioni”. Tale sostanza non è disponibile come farmaco da prescrizione in nessun paese e il suo utilizzo non autorizzato può comportare gravi effetti collaterali: tuttavia l’ostarina si può trovare negli integratori alimentari e può non essere elencata negli ingredienti.

Marvin tornerà a combattere nel 2019 vincendo contro Cészar Ferreira per decisione unanime ad UFC 155 e poi contro Andrew Sanchez.

Vettori avrebbe dovuto affrontare Darren Stewart il 21 marzo 2020 all’UFC Fight Night: Woodley vs. Edwards, tuttavia l’evento è stato cancellato a causa della pandemia di COVID-19.


Il 13 giugno 2020 batterà anche Karl Roberson per submission ed il 5 dicembre 2020 sconfiggerà per decisione unanime anche Jack Hermansson alla UFC Vegas 16, diventando il primo italiano a partecipare così ad un main event UFC ed ottenendo anche il premio extra Fight of the Night, salendo in classifica al 5 posto dei pesi medi, miglior risultato di sempre per un italiano in UFC.

In seguito nel 2021 Vettori verrà inserito tra le Rising Star UFC, elenco dei fighter più importanti della promotion.

Vettori avrebbe dovuto affrontare Darren Till come main event il 10 aprile 2021 nell’evento UFC on ABC 2: Vettori vs. Till. Tuttavia Till si è ritirato dalla sfida ed il 30 marzo ha rilasciato una dichiarazione su Instagram dove ha spiegato che la causa del ritiro era una clavicola rotta, scusandosi con Dana White e Marvin Vettori.


Il 10 aprile 2021 a UFC Vegas 23 batte Kevin Holland ai punti per decisione unanime e durante il match effettua il record di 11 atterramenti, salendo anche al terzo posto nella graduatoria UFC.

Il 24 aprile 2021 sfiderà per il titolo Israel Adesanya a UFC 263, senza riuscire nell’impresa e perdendo ai punti per decisione unanime.

Marvin Vettori vs Paulo Costa - Kombatnet Wiki

 

Il 23 ottobre 2021 ha vinto per decisione unanime contro Paulo Costa nel main event UFC Fight Night: Costa vs. Vettori nonostante una enorme differenza di peso: il brasiliano infatti a soli tre giorni dal match comunica il suo peso (96 kg contro gli 84 di Vettori) e propone un match nei mediomassimi, accettato e poi vinto dall’italiano dopo cinque round durissimi. Si tratta di una ulteriore conferma per Marvin Vettori che sale quindi al secondo posto in classifica ed ora punta con convinzione alla cintura.


Sono contento di non essere caduto nella sua trappola, di non aver pensato che non era pronto, non era allenato, era grasso. Il peso non mi interessa, posso lottare con chiunque, la gabbia è casa mia. Ed è un messaggio anche per i miei prossimi avversari: non presentatevi con più chili, perché l’incontro lo prendo e lo batto – Marvin Vettori su Paulo Costa

Quella sera Marvin Vettori ha anche vinto il premio “Performance of the Night“.

Un match tra Marvin Vettori e Robert Whittaker era previsto per UFC 275 ma il fighter australiano ha dovuto dare forfait a causa di un infortunio: pur spendendo parole di ammirazione e rispetto per Vettori ha detto che suo malgrado non sarebbe stato in grado di combattere a breve contro di lui, augurandosi di poterlo incontrare di nuovo in uno degli eventi seguenti della UFC. In assenza di avversari Vettori ha confermato la sua assenza da UFC 275.

Il match tra Marvin Vettori e Robert Whittaker si è tenuto il 3 settembre 2022 a UFC Fight Night: Gane vs. Tuivasa alla Accor Arena di Parigi ed ha visto Whittaker vincere ai punti per decisione unanime al terzo round contro Vettori, che ha preso il microfono alla fine del match scusandosi con i suoi fan per la prestazione deludente.


Curiosità e note

Grazie ai guadagni ottenuti dai suoi match in UFC, Marvin Vettori si è potuto permettere l’acquisto di una Porsche Panamera nuovo modello, del valore di 98.000 euro. L’acquisto non è un caso: si tratta della stessa macchina posseduta da una ragazza da lui frequentata, ex star della WWE, Kelly Kelly: Marvin Vettori racconta a The Scramble MMA Show che dopo una cena romantica ed una passeggiata si siano diretti ognuno verso le proprie auto e lui cercasse di nascondere il fatto di non possedere una auto di lusso. Kelly insistette per accompagnarlo all’auto, parcheggiata tra due enormi pick-up: Marvin ha fatto finta di essere il proprietario di uno di essi ma alla fine non ha potuto nascondere di essere il proprietario di una Ford C-Max. La gag è finita tra le risate e i due si sono frequentati fino al suo ritorno in Italia. Ora Marvin Vettori possiede la stessa auto di Kelly, nuovo modello.

Leggi anche:

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Michelle Manu Lua Kapu Kuialua - Kombatnet Wiki

Lua (Kapu Kuialua)

Il Kapu Kuialua, chiamato anche Kapu Kuʻialua, Kuʻialua o Lua è un'antica arte marziale hawaiana basata sulla rottura delle ossa, leve articolari, proiezioni, pressioni e striking (calci, pugni, gomitate, ginocchiate). Comprende anche l’utilizzo di varie armi, analisi della strategia sul campo di battaglia, combattimento in mare aperto e uso delle armi da fuoco introdotte dagli europei. Leggi tutto l'articolo...
Trainer Gae Ajarn Gae Muay Thai Thailandia - Kombatnet Wiki

Trainer Gae

Suthat Muangmun, meglio noto come Trainer Gae (Ajarn Gae in thailandese)  è un noto allenatore thailandese di Muay Thai, conosciuto per aver preparato campioni da tutto il mondo, molti dei quali hanno vinto importanti cinture internazionali e mondiali. Tra i suoi allievi si annoverano nomi come Superbon, Marvin Vettori, Ramazan Ramazanov, Dzhabar Askerov, Madsua Lamai Gym. Suthat Muangmun è stato per sei anni l'head trainer e matchmaker per la Elite Boxing in Thailandia. Leggi tutto l'articolo...
Collar-and-elbow - Kombatnet Wiki

Collar-and-elbow

Lo stile di lotta denominato Collar-and-elbow (in Irlandese "Coiléar agus Uille" o "Brollaidheacht") è uno stile di lotta nato in Irlanda, caratterizzato dall'utilizzo di una giacca tipica durante il combattimento. È stato praticato in varie zone del mondo con una forte componente etnica irlandese conseguente alla diaspora dall'isola nordeuropea, come gli Stati Uniti e l'Australia. Recentemente gode di una rinnovata attenzione grazie a campionati organizzati da neonate federazioni che ne ripropongono tecniche e regolamenti aggiornati. Leggi tutto l'articolo...
Mattia Faraoni - Kombatnet Wiki

Mattia Faraoni

Mattia Faraoni è un kickboxer e pugile italiano che combatte nei pesi massimi, pluricampione italiano e medaglia di bronzo sia ai mondiali che agli europei WAKO. Leggi tutto l'articolo...
Adimurai - Kombatnet Wiki

Adimurai

L'Adimurai è una antica arte marziale indiana che ha origine a Kanyakumari, conosciuta anche come Capo Comorin, regione nel sud dell'India. È stata praticata in origine nel distretto Kanyakumari dell'antico Tamilakam (l'attuale stato indiano del Tamil Nadu) così come nella Provincia Settentrionale dello Sri Lanka in altre aree vicine nel sudest del Kerala ed è considerata una delle discipline marziali più significative dell'India. Leggi tutto l'articolo...
Che cosa è lo Judo - Arti marziali - Sport da combattimento - Kombatnet Wiki

Judo

Lo Judo (柔道) è un'arte marziale e sport da combattimento giapponese, disciplina olimpica dal 1964, creato nel 1882 da Kanō Jigorō per distinguersi dai suoi predecessori (principalmente il Tenjin Shinyo-ryu jujutsu ed il Kitō-ryū jujutsu) con una enfasi sul "randori" (ossia il combattimento libero) al posto del "kata" (le forme) eliminando poi le tecniche di percussione (striking) e l'utilizzo delle armi. Lo Judo è salito alla ribalta per la sua superiorità in combattimento sopra le precedenti scuole di jujutsu nei tornei tenuti dal Tokyo Metropolitan Police Department (警視庁武術大会, Keishicho Bujutsu Taikai) diventando così l'arte marziale primaria adottata dal dipartimento. Un praticante di Judo si chiama Judoka (柔道家) e veste una uniforme tipica chiamata Judogi (柔道着). L'obiettivo dello Judo da competizione è proiettare un avversario, immobilizzarlo con una presa o sottometterlo con una leva o uno strangolamento. Mentre i colpi e l'utilizzo delle armi erano inclusi in alcune forme (kata) non sono comunemente utilizzate e sono considerate illegali nella pratica competitiva dello Judo. L'organismo che regola lo Judo a livello internazionale è la International Judo Federation ed i praticanti competono nel circuito internazionale professionale IJF. Leggi tutto l'articolo...
Engolo NGolo arte marziale africana - Kombatnet Wiki

Engolo

L'Engolo, o N'Golo, è una disciplina da combattimento rituale diffusa in vari gruppi etnici attorno al fiume Cunene nel sud dell'Angola, principalmente legata alla popolazione Mucupe. La parola Kikongo "Engolo" significa "forza", "potenza". Lo stile di combattimento dell'Engolo include calci, schivate, spazzate, con enfasi su posizioni acrobatiche con una o entrambe le mani a sorreggere il corpo mentre sferra un calcio. Leggi tutto l'articolo...
Chi è il pugile Saul Canelo Alvarez - Kombatnet Wiki

Saul "Canelo" Álvarez

Santos Saúl Álvarez Barragán, noto come Canelo Álvarez o Saúl Álvarez, è un pugile professionista messicano considerato uno dei più grandi pugili viventi. Nato il 18 luglio 1990, Canelo ha vinto più volte il titolo di campione del mondo in più classi, dai pesi medi ai massimi leggeri, oltre ad aver unificato i titoli in tre classi di peso ed essere stato campione lineare in due di esse. Álvarez è il primo e l'unico pugile della storia a diventare campione indiscusso nei pesi supermedi, avendo detenuto le cinture WBA (Super), WBC e The Ring magazine dal 2002 e quelle IBF e WBO dal 2021. Leggi tutto l'articolo...
Duilio Loi pugile - Kombatnet Wiki

Duilio Loi

Duilio Loi è stato un pugile italiano, inserito nella International Boxing Hall of Fame assieme a Nino Benvenuti nella lista dei più grandi pugili di sempre. In 14 anni di carriera come pugile professionista è stato campione d'Italia, campione d'Europa e campione del mondo. Nato a Trieste il 19 aprile 1929 da padre sardo proveniente da Cagliari, capo macchinista di navi mercantili, e madre di Trieste, Loi ha trascorso la sua vita fino all'adolescenza a Genova ed a 16 anni ha cominciato a frequentare la palestra di Dario Bensi. Leggi tutto l'articolo...
Andy Ruiz Jr campione pesi massimi pugilato - Kombatnet News

Andy Ruiz Jr.

Andrés Ponce Ruiz Jr. è un pugile professionista americano, già campione indiscusso dei pesi massimi avendo sconfitto Anthony Joshua e avendo vinto i titoli WBA (Super), IBF, WBO ed IBO nel 2019 diventando il primo pugile maschio di origini messicane a vincere un campionato del mondo dei pesi massimi. A ottobre 2021 era considerato il quinto peso massimo migliore del mondo da ESPN, il sesto secondo la Transnational Boxing Rankings Board e BoxRec, il settimo da The Ring magazine. Leggi tutto l'articolo...