Kickboxing

Kickboxing

Con il termine “Kickboxing” si intende una serie di discipline regolamentate diversamente tra loro, accomunate dall’utilizzo prevalente di calci e pugni (“Kick”, calcio e “Boxing”, pugilato), talvolta anche di ginocchiate e proiezioni.

Nasce storicamente come fusione, appunto, tra il Karate ed il Pugilato in Giappone negli anni ‘50 e viene praticato, allora come ora, sia come sistema di difesa che come sport: si diffonde rapidamente anche negli USA e nel 1974 la PKA crea il primo torneo mondiale, facendo così nascere la disciplina in maniera formale.

Alcuni pensano che la Kickboxing corrisponda al primo tentativo di fusione di arti marziali diverse ma non è così: storicamente ogni arte marziale si è evoluta includendo tecniche di altre arti e nonostante la rigidità mentale di alcuni praticanti si può dire che il confine tra tutte discipline sia sempre stato labile. D’altra parte, ovviamente, le differenze che possono apparire minime tra le varie arti portano a tattichestrategie e metodologie di allenamento completamente diversi.


Probabilmente la prima persona a denominare “Kickboxing” (キックボクシングkikkubokushingu) un nuovo sport che unisse il Karate con la Muay Thai fu il Karateka giapponese Tatsuo Yamada (山田辰雄, 1905 – 28 maggio 1967) che fu anche la prima persona ad utilizzare i guantoni in combattimento in Giappone.

Il 20 dicembre 1959 si tenne un match di Muay Thai tra fighter thailandesi nel municipio di Asakusa a Tokyo. Tatsuo Yamada, fondatore del “Nihon Kempo Karate-do”, era interessato alla Muay Thai perché voleva combattere nel karate con regole che consentissero il contatto pieno, non consentito a quel tempo.

Già nel novembre 1959 aveva preparato un documento-bozza per l’istituzionalizzazione di una nuova pratica sportiva alla quale aveva dato il nome provvisorio di “karate-boxing“.


Non è chiaro se i Nak Muay fossero stati invitati da Yamada, ma è certo che Yamada era al tempo l’unico karateka realmente interessato alla Muay Thai.

Yamada invitò poi un campione Nak Muay (e precedentemente sparring partner di suo figlio Kan Yamada), con il quale iniziò a studiare Muay Thai.

Il thai fu poi ingaggiato da Osamu Noguchi, promoter di match pugilistici ed interessato anche alla Muay Thai.


Una foto del fighter thailandese comparve addirittura sulla rivista “The Primer of Nihon Kempo Karate-do, 1” pubblicata da Yamada.

Esistono oggi numerose organizzazioni e federazioni che regolamentano i vari tornei e definiscono i parametri entro i quali si possa considerare “kickboxing” ciò che si pratica in palestra, sul tatami o sul ring.

Il termine “Kickboxing” è storicamente associato ad un certo tipo di combattimento a contatto pieno, svolto su tatami o su ring, a torso nudo e con pantaloni lunghi, protezioni per i piedi e guantoni, oltre che le classiche protezioni inguinali, paradenti ed in alcuni casi caschetto e paratibie (e paraseno per le atlete). L’iconografia del Kickboxer è strettamente legata alla filmografia anni ‘80 che ha lanciato lo sport su scala mondiale grazie a validi atleti che intrapresero la carriera di attori come Don “The Dragon” Wilson e Benny Urquidez.

Le regole di questo primo periodo storico della Kickboxing sono confuse ed estremamente variabili, dovute alla fusione di numerose pratiche marziali da tutto il globo: trovare un comune denominatore al di fuori dei parametri elencati sopra è complicato e fuorviante.

Nella Kickboxing è obbligatorio l’utilizzo di alcune protezioni come paratibie, talvolta ginocchiere,  caschetto ed ovviamente guantoni: a seconda del livello, a partire dal basso vengono gradualmente tolte alcune di queste protezioni fino ad arrivare all’utilizzo dei soli guantoni (e paradenti, chiaramente) per gli atleti più avanzati.


Leggi anche:

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Michelle Manu Lua Kapu Kuialua - Kombatnet Wiki

Lua (Kapu Kuialua)

Il Kapu Kuialua, chiamato anche Kapu Kuʻialua, Kuʻialua o Lua è un'antica arte marziale hawaiana basata sulla rottura delle ossa, leve articolari, proiezioni, pressioni e striking (calci, pugni, gomitate, ginocchiate). Comprende anche l’utilizzo di varie armi, analisi della strategia sul campo di battaglia, combattimento in mare aperto e uso delle armi da fuoco introdotte dagli europei. Leggi tutto l'articolo...
Trainer Gae Ajarn Gae Muay Thai Thailandia - Kombatnet Wiki

Trainer Gae

Suthat Muangmun, meglio noto come Trainer Gae (Ajarn Gae in thailandese)  è un noto allenatore thailandese di Muay Thai, conosciuto per aver preparato campioni da tutto il mondo, molti dei quali hanno vinto importanti cinture internazionali e mondiali. Tra i suoi allievi si annoverano nomi come Superbon, Marvin Vettori, Ramazan Ramazanov, Dzhabar Askerov, Madsua Lamai Gym. Suthat Muangmun è stato per sei anni l'head trainer e matchmaker per la Elite Boxing in Thailandia. Leggi tutto l'articolo...
Collar-and-elbow - Kombatnet Wiki

Collar-and-elbow

Lo stile di lotta denominato Collar-and-elbow (in Irlandese "Coiléar agus Uille" o "Brollaidheacht") è uno stile di lotta nato in Irlanda, caratterizzato dall'utilizzo di una giacca tipica durante il combattimento. È stato praticato in varie zone del mondo con una forte componente etnica irlandese conseguente alla diaspora dall'isola nordeuropea, come gli Stati Uniti e l'Australia. Recentemente gode di una rinnovata attenzione grazie a campionati organizzati da neonate federazioni che ne ripropongono tecniche e regolamenti aggiornati. Leggi tutto l'articolo...
Mattia Faraoni - Kombatnet Wiki

Mattia Faraoni

Mattia Faraoni è un kickboxer e pugile italiano che combatte nei pesi massimi, pluricampione italiano e medaglia di bronzo sia ai mondiali che agli europei WAKO. Leggi tutto l'articolo...
Adimurai - Kombatnet Wiki

Adimurai

L'Adimurai è una antica arte marziale indiana che ha origine a Kanyakumari, conosciuta anche come Capo Comorin, regione nel sud dell'India. È stata praticata in origine nel distretto Kanyakumari dell'antico Tamilakam (l'attuale stato indiano del Tamil Nadu) così come nella Provincia Settentrionale dello Sri Lanka in altre aree vicine nel sudest del Kerala ed è considerata una delle discipline marziali più significative dell'India. Leggi tutto l'articolo...
Che cosa è lo Judo - Arti marziali - Sport da combattimento - Kombatnet Wiki

Judo

Lo Judo (柔道) è un'arte marziale e sport da combattimento giapponese, disciplina olimpica dal 1964, creato nel 1882 da Kanō Jigorō per distinguersi dai suoi predecessori (principalmente il Tenjin Shinyo-ryu jujutsu ed il Kitō-ryū jujutsu) con una enfasi sul "randori" (ossia il combattimento libero) al posto del "kata" (le forme) eliminando poi le tecniche di percussione (striking) e l'utilizzo delle armi. Lo Judo è salito alla ribalta per la sua superiorità in combattimento sopra le precedenti scuole di jujutsu nei tornei tenuti dal Tokyo Metropolitan Police Department (警視庁武術大会, Keishicho Bujutsu Taikai) diventando così l'arte marziale primaria adottata dal dipartimento. Un praticante di Judo si chiama Judoka (柔道家) e veste una uniforme tipica chiamata Judogi (柔道着). L'obiettivo dello Judo da competizione è proiettare un avversario, immobilizzarlo con una presa o sottometterlo con una leva o uno strangolamento. Mentre i colpi e l'utilizzo delle armi erano inclusi in alcune forme (kata) non sono comunemente utilizzate e sono considerate illegali nella pratica competitiva dello Judo. L'organismo che regola lo Judo a livello internazionale è la International Judo Federation ed i praticanti competono nel circuito internazionale professionale IJF. Leggi tutto l'articolo...
Engolo NGolo arte marziale africana - Kombatnet Wiki

Engolo

L'Engolo, o N'Golo, è una disciplina da combattimento rituale diffusa in vari gruppi etnici attorno al fiume Cunene nel sud dell'Angola, principalmente legata alla popolazione Mucupe. La parola Kikongo "Engolo" significa "forza", "potenza". Lo stile di combattimento dell'Engolo include calci, schivate, spazzate, con enfasi su posizioni acrobatiche con una o entrambe le mani a sorreggere il corpo mentre sferra un calcio. Leggi tutto l'articolo...
Chi è il pugile Saul Canelo Alvarez - Kombatnet Wiki

Saul "Canelo" Álvarez

Santos Saúl Álvarez Barragán, noto come Canelo Álvarez o Saúl Álvarez, è un pugile professionista messicano considerato uno dei più grandi pugili viventi. Nato il 18 luglio 1990, Canelo ha vinto più volte il titolo di campione del mondo in più classi, dai pesi medi ai massimi leggeri, oltre ad aver unificato i titoli in tre classi di peso ed essere stato campione lineare in due di esse. Álvarez è il primo e l'unico pugile della storia a diventare campione indiscusso nei pesi supermedi, avendo detenuto le cinture WBA (Super), WBC e The Ring magazine dal 2002 e quelle IBF e WBO dal 2021. Leggi tutto l'articolo...
Duilio Loi pugile - Kombatnet Wiki

Duilio Loi

Duilio Loi è stato un pugile italiano, inserito nella International Boxing Hall of Fame assieme a Nino Benvenuti nella lista dei più grandi pugili di sempre. In 14 anni di carriera come pugile professionista è stato campione d'Italia, campione d'Europa e campione del mondo. Nato a Trieste il 19 aprile 1929 da padre sardo proveniente da Cagliari, capo macchinista di navi mercantili, e madre di Trieste, Loi ha trascorso la sua vita fino all'adolescenza a Genova ed a 16 anni ha cominciato a frequentare la palestra di Dario Bensi. Leggi tutto l'articolo...
Andy Ruiz Jr campione pesi massimi pugilato - Kombatnet News

Andy Ruiz Jr.

Andrés Ponce Ruiz Jr. è un pugile professionista americano, già campione indiscusso dei pesi massimi avendo sconfitto Anthony Joshua e avendo vinto i titoli WBA (Super), IBF, WBO ed IBO nel 2019 diventando il primo pugile maschio di origini messicane a vincere un campionato del mondo dei pesi massimi. A ottobre 2021 era considerato il quinto peso massimo migliore del mondo da ESPN, il sesto secondo la Transnational Boxing Rankings Board e BoxRec, il settimo da The Ring magazine. Leggi tutto l'articolo...