Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell’aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing.

Proveniente da una famiglia romana impegnata in sport diversi, con il padre Fabrizio presidente del circolo “Tennis Team Vianello” e allenatore di tennis, Guido è cresciuto giocando a tennis insieme al fratello Giacomo e alla sorella Elena, mentre anche la madre Chiara Franza è coinvolta nell’attività sportiva del circolo.

La sua passione per il pugilato è iniziata nel 2008, quando ha messo piede per la prima volta in una palestra di pugilato, la team Boxe Roma XI, e ha continuato a praticare presso la palestra Phoenix GYM di Pomezia.


Guido Vianello vittorioso al Madison Square Garden - Kombatnet

Guido Vianello vittorioso al Madison Square Garden – Kombatnet

Tra il 2013 e il 2016 ha fatto parte del Gruppo Sportivo Forestale e, a seguito dell’accorpamento con l’Arma dei Carabinieri nel 2017, è entrato nella sezione pugilistica del Centro Sportivo Carabinieri.

Vianello ha ottenuto successi a livello giovanile e nazionale, vincendo il Campionato italiano juniores a Catania nel 2010, diventando vicecampione italiano youth nel 2011, campione italiano youth nel 2012, e conquistando medaglie in tornei internazionali e nazionali negli anni successivi.

Dopo aver partecipato alle qualificazioni olimpiche e al campionato mondiale di Boxe, è diventato professionista nel 2018 con Top Rank Boxing del promoter Bob Arum, vincendo il suo primo incontro professionale contro Luke Lyons per KO al secondo round al Madison Square Garden.


Durante la pandemia di Covid19, è stato il primo pugile italiano a tornare sul ring, vincendo contro Don Haynesworth a Las Vegas. Un incontro successivo contro Danny Kelly previsto per il 21 luglio 2020 è stato cancellato, e un match contro il nigeriano Kingsley Ibeh è stato rimandato a causa del test positivo al Covid19 di quest’ultimo, terminando poi in un pareggio.

Il ritorno sul ring di Vianello era previsto per il 19 Giugno 2021 contro Dante Stone, ma è stato posticipato a causa del ritiro dell’avversario, vincendo poi contro Marlon Williams il 26 Giugno. Ha combattuto e vinto contro Jay McFarlane a Roma il 28 Ottobre 2022, segnando la sua prima vittoria professionistica in Italia.

Tornato in grande stile al Madison Square Garden il 16 febbraio 2024, manda al tappeto Moses Johnson ben 5 volte prima che il match venga interrotto da un arbitraggio palesemente di parte, che non può tuttavia fare altro che consegnare la vittoria a Vianello.


Il 13 aprile 2024 combatterà all’American Bank Center di Corpus Christi, Texas, contro Efe Ajagba, in un match valido per il “Silver TitleWBC. Entrambi i pugili hanno rappresentato i loro paesi ai Giochi di Rio del 2016.

Guido Vianello sparring con Francis Ngannou - Kombatnet

Guido Vianello sparring con Francis Ngannou – Kombatnet

Guido Vianello ha aiutato Francis Ngannou a prepararsi per il match contro Anthony Joshua, pervisto per il 9 marzo 2024 a Riyadh, in Arabia Saudita.

Guido Vianello studia Scienze Politiche all’Università Luiss Guido Carli.


Leggi anche:

Guido Vianello batte per KO Moses Johnson al primo round in un match a senso unico

Francis Ngannou fa sparring con Guido Vianello e Vincenzo Fiaschetti a Parigi

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Liam Harrison - Kombatnet

Liam Harrison

Nato il 5 ottobre 1985, Liam Harrison, soprannominato "The Hitman", è un campione di Muay Thai inglese che combatte nella categoria dei pesi welter. Quando si trova nel Regno Unito si allena con la Bad Company, mentre in Thailandia frequenta la Jitti Gym e lo Yokkao Training Center di Bangkok. Al 16 gennaio 2024 Harrison è al quinto posto nella classifica ONE di Muay Thai per la categoria dei pesi gallo. Nel corso della sua carriera ha ottenuto vittorie significative contro atleti del calibro di Muangthai P.K.Saenchai, Tetsuya Yamato, Malaipet Sasiprapa, Mehdi Zatout, Andrei Kulebin, Anuwat Kaewsamrit e Dzhabar Askerov. Leggi tutto l'articolo...
Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...