Francisco Filho Karate Kickboxing K-1 - Kombatnet Wiki

Francisco Filho

Francisco Filho

Francisco “Chiquinho” Alves Filho è un karateka e kickboxer brasiliano considerato tra i più grandi fighter del pianeta. Ha battuto campioni di livello mondiale come Andy Hug, Sam Greco, Stefan Leko, Ernesto Hoost, Peter Aerts e Remy Bonjasky.

Nato il 10 gennaio 1971 a Souto Soares, Bahia, in Brasile, ha cominciato a praticare Karate Kyokushin kaikan attorno ai 10 anni spinto dal fratello maggiore (ha detto in seguito “Fu Hélcio a pagare le mensilità dell’accademia”) ed ha ricevuto una cintura nera prima dei 17 anni.

Inizialmente il suo progetto era di allenarsi per due anni per poi testare altri stili di combattimento:


 “Volevo conoscere un po’ di tutto. Ma durante le lezioni ho iniziato a capire che il Karate Kyokushin comprendeva filosofia, rispetto, forza, tecnica, velocità e disciplina. Allora mi sono chiesto: ‘perché lasciare il Kyokushin, se posso imparare tutto grazie ad esso?’”.

Al suo debutto in combatimento come cintura blu, a 12 anni, Filho ha perso ed ha dichiarato che la sua prima sconfitta gli è stata di lezione.

“Il mio maestro si lamentava sempre, dicendo che mi mancava qualcosa. Questo mi è stato di sprone”.


All’età di 18 anni Filho ha vinto il suo primo titolo internazionale nel campionato sudamericano.

Ha fatto il suo debutto professionale il 20 luglio 1997 al torneo K-1 Dream contro il leggendario Andy Hug, Si è trattato del secondo loro incontro, dopo la prima controversa vittoria sul limite del gong di Filho al quinto Kyokushin World Tournament del 1991 in Brasile.

Nel 1991, sconfiggendo il favorito Andy Hug ai Mondiali di Tokyo, Filho è diventato improvvisamente l’atleta del momento.


“Questa vittoria ha un impatto enorme su di me. Mi sembrava fosse una emozione impossibile da gestire. Poi nel 1994, ho superato l’esame di 3° dan e ho vinto il combattimento contro 30 persone e lì è stato veramente impressionante”.

La seconda volta che Filho ha battuto Hug la vittoria è stata molto più semplice ed ha portato ad un allargamento della fanbase di Filho in Giappone. Oltre alla notorietà, la seconda vittoria contro Andy Hug ha spalancato a Filho le porte del K-1 World Gp Championship.

Ci sono state numerose critiche ed opposizioni al secondo match di Filho ed alcuni commentatori esperti come Dave Meltzer hanno insinuato che la sua vittoria fosse comprata.


La perseveranza di Filho comunque ha dato i suoi frutti e, nel 1999, Francisco Filho ha lasciato il segno nella storia del Kyokushin come unico straniero a vincere il Campionato del Mondo.

Filho ha detenuto il titolo sia nel K-1 che nel karate IKO Kyokushinkai sin da allora, anche se non combatte più dal 2004.

Francisco Filho è stato uno dei pochi ad aver completato il “100 Men Kumite“, un combattimento contro 100 avversari istituito come prova di forza e di resistenza psicologica dal fondatore del Karate Kyokushin Masutatsu Oyama (in Italia lo Hyakunin Kumite contro 100 avversari è stato superato con successo dal M°Marco Vegni).


“Fare il 100 Men Kumite in Giappone è stata una grande sfida. Si tratta della prova più importante del Kyokushin e chiunque sia disposto a farlo deve essere preparatissimo fisicamente e spiritualmente.

All’inizio ero ansioso. Non appena ho completato i primi 30 combattimenti ho iniziato a sentirmi più calmo. Quando ho superato il 60° incontro, la situazione ha ricominciato a preoccuparmi, perché ho subito degli infortuni che hanno reso difficile applicare alcuni colpi. Dopo 80 combattimenti, il mio corpo non ha più risposto con reattività. Ho cominciato a sentire dei crampi al petto e alle gambe. Fortunatamente, sono stato in grado di controllare il dolore e completare i 100 combattimenti senza incidenti gravi!”

Francisco Filho è stato l’unico brasiliano aver eseguito con successo la prova dei 100 combattimenti in Giappone e l’unico al mondo che non ha avuto bisogno di essere ricoverato in ospedale dopo aver fatto fatto. Il suo record di durata (3 ore e 2 minuti) e il numero di vittorie (76 vittorie e 24 pareggi) rimane imbattuto.


Da quando ha smesso di combattere Francisco Filho si dedica all’insegnamento ed è attivo nella preparazione della squadra brasiliana di Koykushinkai: Filho è l’attuale presidente della Confederazione Brasiliana del Kyokushin ed è inoltre apparso come coach nel reality televisivo “The Ultimate Fighter: Brazil” nel team del noto fighter di MMA Vitor Belfort.

Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...
Suntukan Panantukan Pangamot Pakamot Sumbagay Mano Mano - Kombatnet

Suntukan

Il Suntukan è la componente di striking delle arti marziali filippine. Nella regione insulare centrale delle Filippine di Visayas è conosciuto come Pangamot, Pakamot, Sumbagay o come Mano-mano e spesso indicato nei circoli di arti marziali occidentali della scuola di Dan Inosanto come Panantukan. Sebbene sia chiamata anche boxe filippina, questo articolo riguarda l'arte marziale filippina e non deve essere confuso con lo sport occidentale della boxe praticato nelle Filippine. Leggi tutto l'articolo...