The Day of Reckoning - Bivol maestro Joshua in ascesa mentre Wilder sprofonda dominato da Parker - Kombatnet

The Day of Reckoning: Bivol maestro, Joshua in ascesa, mentre Wilder sprofonda, dominato da Parker

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

The Day of Reckoning: Bivol maestro, Joshua in ascesa, mentre Wilder sprofonda, dominato da Parker

Il 23 dicembre 2023 la Kingdom Arena di Riyadh ha ospitato uno degli eventi pugilistici più attesi dell’anno: “The Day of Reckoning (Il Giorno del Giudizio)“, che ha visto vittoriosi Anthony JoshuaJoseph Parker e Bivol tra gli altri.

Nel match clou non valido per il titoloAnthony Joshua guadagna la sua terza vittoria di fila dimostrando un ritorno alla forma ottimale contro Otto Wallin. Dominando sin dalle prime fasi con un uso strategico del jab e potenti colpi al corpo e al volto, Joshua ha costretto l’angolo di Wallin a gettare la spugna al quinto round dopo avergli rotto il naso. Lo svedese Wallin, mancino impegnativo, non è mai riuscito veramente ad impensierire Joshua, che è riuscito ad andare a segno varie volte con colpi efficaci prima di concludere la pratica per TKO. La sua performance ha confermato la sua posizione di rilievo nella categoria dei pesi massimi.

Joseph Parker è stato veramente in grado di sorprendere il pubblico, battendo Deontay Wilder per decisione unanime. Parker ha mostrato superiore tattica e tecnica, utilizzando il jab per mantenere Wilder a distanza nonostante la notevole differenza di statura ed allungo ed entrando fulmineo nella guardia per andare a segno con del colpi tanto rozzi quanto efficaci ed infine legare. Per tutto il match un Wilder quasi intimorito ha inspiegabilmente evitato il lancio del suo pericolosissimo destro, danzando su delle gambe scheletriche per tutto il ring con sguardo allucinato e lasciando il centro a Parker, che ha ripetuto meccanicamente sempre le stesse tecniche per 12 round finché i punteggi dei giudici (120-108118-110118-111) gli hanno consegnato la vittoria. Parker, già carnefice di nomi come Derek ChisoraSimon Kean and Hughie Fury, aggiunge la testa di Deontay Wilder alla sua collezione, difendendo il titolo intercontinentale WBO e vincendo la cintura vacante WBC International dei pesi massimi.


Dmitry Bivol, nel match per il titolo mondiale dei mediomassimi WBA e IBO, ha difeso con successo la sua cintura contro Lyndon ArthurBivol ha dimostrato una superba abilità tecnica, combinando rapidità, precisione e un’intelligenza tattica superiore, controllando l’incontro con movimenti fluidi e colpi accurati ed impedendo all’avversario di fare praticamente nulla al di fuori di qualche fulmineo jab, altrettanto rapidamente evitato. Bivol ha così conquistato una vittoria vincendo ai punti con un margine ampio e consolidando nuovamente la sua figura come uno dei migliori pugili pound-for-pound esistenti al mondo.

Filip Hrgovic ha sconfitto Mark De Mori con un impressionante knockout al primo round, mostrando potenza e aggressività. Frank Sanchez, in una performance altrettanto dominante, ha ottenuto una vittoria per knockout al settimo round contro Junior FaDaniel Dubois e Agit Kabayel hanno entrambi ottenuto vittorie convincenti, Kabayel con un KOT al quarto round contro Arslanbek Makhmudov e Dubois con un KOT praticamente regalato al decimo round sul mastodontico e Jarrell Miller, che si è messo a provocare e irridere Dubois nonostante alle corde e con le gambe molli, incapace di contrattaccare.

L’evento, oltre a essere una vetrina di talento pugilistico, è stato anche un punto di incontro per celebrità e figure sportive, con la presenza a bordo ring di nomi come Cristiano Ronaldo e Conor McGregor, confermando il prestigio di una serata che ha ridefinito le gerarchie e stabilito nuovi standard.


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER
Ti invieremo una mail di conferma: controlla la tua casella e clicca sul link al suo interno!

Leggi anche:

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Share this page

Partecipa!

Welcome to Kombatnet!
Join the world's largest community of combat disciplines!

Commenti

No comments yet

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...