Buakaw combatte nella Bare Knuckle Fighting Championship - Kombatnet News

Buakaw combatterà nella Bare Knuckle Fighting Championship

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

Buakaw combatterà nella Bare Knuckle Fighting Championship

Buakaw Banchamek, uno dei più grandi fighter della storia, leggenda vivente della Muay Thai e soprattutto del K-1 entrerà a far parte della Bare Knuckle Fighting Championship.

Il quarantenne thailandese, il cui nome significa “Loto Bianco“, ha segnato un contratto con la nota promotion americana con sede in Philadephia, fondata nel 2018, che propone match senza guantoni (“bare-knuckle“, letteralmente “a nocche nude“).

Il pugilato senza guantoni è nato formalmente nel 1800, quando sono state introdotte le London Prize Ring Rules che lo differenziavano da una comune rissa ed è stato in voga fino all’introduzione delle Regole del Marchese di Queensberry, definite nel 1865 e pubblicate nel 1867, dove si introdusse l’utilizzo di protezioni per le mani. L’ultimo grande campionato del mondo vide vittorioso nel 1889 il grande pugile John L. Sullivan. Nel tempo la disciplina continuò a vivere come sport minore, per poi conoscere un revival recente con promotion come la Bare Knuckle Boxing™, la Ultimate Bare Knuckle Boxing di Warrington, la Bare Fist Boxing Association e l’americana Bare Knuckle Fighting Championship che ha appunto messo sotto contratto il noto kickboxer thailandese.


“Buakaw è una leggenda internazionale che in molti considerano il miglior Thai di tutti i tempi”, dice David Felman (probabilmente esagerando un po’), presidente e fondatore della BKFC. “Negli ultimi mesi ha espresso interesse nel combattere nel nostro circuito ed è un onore metterlo sotto contratto per una serie di match”.

Buakaw d’altro canto si è dimostrato felice dell’accordo:

“Sono quasi 11 anni che non combatto negli USA ed ho sempre avuto voglia di tornarci. Mi piace il combattimento a mani nude e si tratta di una nuova sfida che accolgo volentieri. Ringrazio la BKFC per questa grande opportunità e non vedo l’ora di creare uno show per i miei fan da tutto il mondo”.


Buakaw combatterà nella Bare Knuckle Fighting Championship - Kombatnet News
Buakaw combatterà nella Bare Knuckle Fighting Championship

Feldman continua: “Voglio ringraziare Nick Chapman e Golf, nostri partner assieme a BKFC Thailand, per il loro aiuto nel rendere possibile questo evento. Buakaw combatterà il suo primo match di bare knuckle il 3 settembre in Thailandia e poi più avanti durante l’anno in una card eccezionale negli Stati Uniti. Si tratta di un anno fondamentale per la BKFC, che ha messo sotto contratto i migliori talenti negli sport da combattimento e si impegna a promuovere i suoi eventi in tutto il mondo. Siamo davvero molto grati ai nostri fan che rendono tutto questo possibile e davvero, siamo solo all’inizio. BKFC sta ottenendo un numero sempre crescente di fan e supporto mediatico in Asia, specialmente in Thailandia, nazione di origine di Buakaw. I fan ameranno il fermento e le sue eccezionali capacità in questo sport da combattimento”.

Buakaw, che è stato fermo per circa 3 anni dopo una carriera che al momento conta 240 vittorie (delle quali 73 per KO), 24 sconfitte e 12 pareggi, è tornato a combattere nella Muay Thai il 6 luglio 2022, strappando una vittoria ai punti sopra il fighter Dmitry Varats alla World Fight Kun Khmer Series a Phnom Penh, in Cambogia, riaccendendo i fari su di lui e radunando una folla incredibile in suo supporto.

Sarà in grado la leggenda del K-1, che ha più volte indossato la cintura del prestigioso K-1 World Max, di consegnarci nuove emozioni con degli incontri degni della sua onorata carriera, prima di appendere definitivamente i guantoni al chiodo? Sicuramente ogni appassionato di sport da combattimento seguirà questa nuova fase della sua carriera con grande attenzione.


Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Share this page

Partecipa!

Welcome to Kombatnet!
Join the world's largest community of combat disciplines!

Commenti

No comments yet

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...
Suntukan Panantukan Pangamot Pakamot Sumbagay Mano Mano - Kombatnet

Suntukan

Il Suntukan è la componente di striking delle arti marziali filippine. Nella regione insulare centrale delle Filippine di Visayas è conosciuto come Pangamot, Pakamot, Sumbagay o come Mano-mano e spesso indicato nei circoli di arti marziali occidentali della scuola di Dan Inosanto come Panantukan. Sebbene sia chiamata anche boxe filippina, questo articolo riguarda l'arte marziale filippina e non deve essere confuso con lo sport occidentale della boxe praticato nelle Filippine. Leggi tutto l'articolo...