Elenco di tutte le arti marziali e gli sport da combattimento - Kombatnet

Elenco di tutte le arti marziali e discipline da combattimento

Elenco di tutte le arti marziali e discipline da combattimento

Qui di seguito un elenco di tutte le martial arts e combat sports che potrete trovare su Kombatnet, assieme ai relativi gruppi di discussione, articoli, pagine, sezioni della community!

Adimurai

L’Adimurai è un’arte marziale indiana sviluppata dagli yogi itineranti per difendersi dagli attacchi dei briganti durante il loro cammino. Si basa sull’autodifesa ed i colpi di attacco sono rivolti prevalentemente a punti vitali.

Leggi l’articolo completo sull’Adimurai


Aikido

Arte marziale giapponese creata da Morihei Ueshiba incentrata su leve e proiezioni. È divisa in numerosi stili, tra i quali Iwama Ryu, Iwama Shin Shin Aiki Shuren Kai, Shodokan Aikido, Yoshinkan, Renshinkai, Aikikai e Ki Aikido.

Bare-knuckle boxing

Chiamato anche prizefighting, fist fight o fisticuffs, è la disciplina dalla quale è nato il moderno pugilato, praticata tuttora. Si svolge senza alcun tipo di protezione sulle mani (da qui il termine “bare-knuckle“, “a nocche scoperte“).

Brazilian Jiu Jitsu

Il Brazilian Jiu Jitsu, abbreviato BJJ, è una arte marziale e sport da combattimento basato sul combattimento a terra (ne-waza), su leve e prese per causare sottomissioni a terra con blocchi articolari e strette alla gola.


Capoeira

La capoeira è un’arte marziale brasiliana che combina elementi di danza, acrobazie e musica, creata dagli schiavi africani deportati in Brasile e sviluppato dai loro discendenti a partire dall’inizio del sedicesimo secolo.

Coreeda

Il Coreeda è uno stile di lotta tradizionale praticato in Australia, basato su una pratica di combattimento aborigena esistente nel periodo pre-coloniale, prima del diciannovesimo secolo.

Dambe

Il Dambe è una disciplina da combattimento africana che comprende calci, pugni e lotta in piedi, nata in Nigeria dall’etnia Hausa ed in rapida diffusione in tutto il continente.


I fighter Dambe ricoprono l’arto superiore principale con canapa e cordini fino l’avambraccio e talvolta la gamba avanzata con una catena.

Leggi l’articolo completo sul Dambe

Engolo

L’Engolo, o N’Golo, è una disciplina da combattimento rituale diffusa in vari gruppi etnici attorno al fiume Cunene nel sud dell’Angola, principalmente legata alla popolazione Mucupe. La parola KikongoEngolo” significa “forza“, “potenza”. Lo stile di combattimento dell’Engolo include calci, schivate, spazzate, con enfasi su posizioni acrobatiche con una o entrambe le mani a sorreggere il corpo mentre sferra un calcio.


Leggi l’articolo completo sull’Engolo

Escrima

Il termine Escrima, intercambiabile con EskrimaKali o Arnis, viene utilizzato per definire le arti marziali filippine. Di recente ha preso piede il termine cappello “FMA” (“Filipino Martial Arts“) per indicare tutte le combat sports and autodifesa filippine. Le FMA prevedono l’utilizzo di armi tradizionali come bastonicoltelli and armi da taglio così come armi improvvisate e tecniche a mani nude.

Gatka

Il Gatka è un’arte marziale dell’India legata ai gruppi etnici Sikh del Punjab ed altri gruppi etnici come gli Hindkowan. Prevede l’utilizzo del bastone come arma, prevalentemente utilizzato per simulare la spada.


Glima

Glima è un termine cappello per diversi tipi di lotta nordica popolare, tipica della Norvegia e dell’Islanda.

Gouren

Il Gouren è uno stile di lotta popolare originario della Bretagna francese, molto popolare all’inizio del ventesimo secolo.

Leggi l’articolo completo sul Gouren


Jeet Kune Do

Il Jeet Kune Do è una arte marziale e filosofia creata da Bruce Lee a partire dalle sue esperienze personali in numerose discipline da combattimento. Poggia le basi sul Kung Fu (nello specifico il Wing Chun) per integrarlo con elementi di pugilato, rivisitazioni di tecniche del mondo della kickboxing e pratiche di autodifesa.

Jiu Jitsu

Il Jujutsu, noto anche come jiu-jitsu e ju-jitsu, è una disciplina da combattimento ravvicinato (disarmato o con una piccola arma) giapponese, utilizzato per difesa o offesa, basato sulla lotta, su leve e proiezioni nonché a blocchi (“sottomissioni“).  Il jujutsu si sviluppò dalla classe dei guerrieri intorno al 17° secolo in Giappone ed è nato come integrazione al sistema di combattimento con la spada. Un sottoinsieme di tecniche di alcuni stili di jujutsu è stato utilizzato per sviluppare molte moderne arti marziali e sport da combattimento, come judo, aikido, sambo, ARB, jiu-jitsu brasiliano e arti marziali miste.

Judo

Lo Judo, letteralmente “La via gentile” è una arte marziale e sport da combattimento inserito dal 1964 tra le discipline olimpiche. Creato nel 1882 da Jigoro Kano si distingue dalle precedenti forme di jujutsu dall’enfasi sulla lotta piuttosto che sulle forme oltre alla assenza di armi e dello striking (calci, pugni, ginocchiate o gomitate).


Leggi l’articolo completo sullo Judo

Juego de maní

K1

K-1 è una promotion di sport da combattimento nata nel 1993 in Giappone che ha portato a combattere sul ring sotto regole comuni tantissimi fighter provenienti da arti marziali affini alla kickboxing. Inizialmente si sono affrontati sul ring fighter provenienti dal Karate Full Contact, dalla Kickboxing americana ed europea, dalla Muay Thai (senza l’utilizzo dei gomiti e con un clinch limitato) ed alcuni provenienti dalle versioni sportive del Kung Fu, come il Sanda. La promotion si è anche occupata di MMA ma al giorno d’oggi il termine “K-1” è diventato per molti sinonimo di “kickboxing” e si tengono regolarmente eventi in tutto il mondo sotto le “K-1 Rules“.

Karate (famiglia)

Il Karate è una disciplina marziale e filosofica di origine giapponese nata nell’isola di Okinawa che prevede l’utilizzo di calci, pugni, spazzate ed in alcuni casi leve e proiezioni, praticate sotto la forma di Kumite o Kata.


Iscriviti al gruppo Passione Karate on Kombatnet!

Karate Kyokushinkai

Karate Shotokan

Karate Full Contact

Leggi l’articolo completo sul Karate

Kickboxing

Con il termine “Kickboxing” si intende una serie di discipline regolamentate diversamente tra loro, accomunate dall’utilizzo prevalente di calci e pugni (“Kick”, calcio e “Boxing”, pugilato), talvolta anche di ginocchiate e proiezioni.


Leggi l’articolo completo sulla Kickboxing

Kick jitsu

Kung Fu

Krav Maga

Limalama

Il Limalama è un sistema di autodifesa polinesiano creato da Tu’umamao “Tino” Tuiolosega (1931–2011). Il termine “Limalama” deriva dalla fusione delle parole Samoalima” (“mano“) e “malamalama” (“comprensione“) e significa “la mano della saggezza“.

Freestyle wrestling

Lotta greco-romana

Lethwei (Boxe birmana)

Il Lethwei, boxe birmana o pugilato birmano, è una disciplina da combattimento originaria di Myanmar nota per la sua brutalità. Oltre alle tecniche della Muay Thai sono consentite le testate e sono differenti le regole applicate sul ring.


Leggi l’articolo completo sul Lethwei

Lucha Canaria

La Lucha Canaria è una forma di lotta popolare originaria delle Isole Canarie praticata su una superficie circolare di sabbia dove lo scopo è atterrare l’avversario con tecniche chiamate mañas.

MMA (Mixed Martial Arts)

Con il termine MMA (Mixed Martial Arts, o arti marziali miste) si intende una disciplina di combattimento a contatto pieno dove è possibile utilizzare ogni tipo di tecnica di difesa ed offesa derivante da altri sport and arti marziali: pugni, calci, gomitate, leve, proiezioni, lotta.


Leggi l’articolo completo sulle MMA

Muay Boran

Muay Lao

Muay Thai

La Muay Thai, Thai Boxe o Boxe Thailandese o Pugilato Thailandese è un’arte marziale e sport da combattimento che ha origine in Thailandia come evoluzione della Muay Boran. Conosciuta anche come “arte delle otto armi“, basa i suoi colpi su pugni, gomitate, calci e ginocchiate oltre che clinch, leve e proiezioni da in piedi. Gli incontri di Muay Thai si svolgono su un ring da combattimento.

Leggi l’articolo completo sulla Muay Thai


Pankration (Pancrazio)

Pugilato (Boxe, Boxing)

Il Pugilato o boxing  (talvolta chiamato “boxe“, alla francese) è uno sport da combattimento in cui due persone, che di solito indossano guantoni e altri dispositivi di protezione come fasce per le mani e paradenti, si scambiano pugni a vicenda per un periodo di tempo predeterminato su un ring.

Leggi l’articolo completo sul pugilato

Qwan Ki Do

Il Qwan Ki Do, chiamato anche Qwan Ki Dao, è un’arte marziale di origine vietnamita codificata per la prima volta in Francia nel 1981 da Pham Xuan Tong. Prevede l’utilizzo di tecniche a mani nude e di armi come bastoni, lance, coltelli e spade. L’arte della spada chiamata Viet Lon Guom è inclusa nella pratica del Qwan Ki Do.


Ringen

Ringen è il termine tedesco per indicare il grappling (la lotta). Nel contesto della scuola tedesca di arti marziali europee praticate durante il tardo medioevo e il rinascimento il Ringen si riferisce al combattimento a mani nude in generale, comprese le tecniche di lotta usate integrando l’arte della spada.

Sambo

Sanda (Boxe cinese)

Savate (Boxe Francese)

Schwingen

Lo Schwingen, noto anche come “lotta svizzera“, “lutte suisse” o colloquialmente come “Hosenlupf” (parola tedesca per “lotta con i calzoni“) è uno stile popolare di lotta nativo della regione prealpina della Svizzera tedesca. I lottatori di Schwingen usano dei calzoni con delle cinture utilizzate come appiglio per leve e proiezioni. Il lottatore che riesce ad immobilizzare l’avversario con le spalle al suolo ha vinto.

Shaolin Kung Fu

Shootfighting

Silat

Systema

Taekwondo

Il TaekwondoTae Kwon Do o Taekwon-Do (태권도/跆拳道) è una arte marziale e sport olimpico originaria della Korea, caratterizzata da calci e pugni, con particolare enfasi sui primi. Si tratta di una disciplina marziale che non prevede l’utilizzo di armi.


Leggi l’articolo completo sul Taekwondo

Tahtib

Il Tahtib è un’arte marziale egiziana che utilizza il bastone come arma, inizialmente denominata fan a’nazaha wa-tahtib (“L’arte di essere retti ed onesti attraverso l’utilizzo del bastone”), in seguito evoluta in forma di danza.

Vale Tudo

Wing Chun

Zendokai

Share this page

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Michelle Manu Lua Kapu Kuialua - Kombatnet Wiki

Lua (Kapu Kuialua)

Il Kapu Kuialua, chiamato anche Kapu Kuʻialua, Kuʻialua o Lua è un'antica arte marziale hawaiana basata sulla rottura delle ossa, leve articolari, proiezioni, pressioni e striking (calci, pugni, gomitate, ginocchiate). Comprende anche l’utilizzo di varie armi, analisi della strategia sul campo di battaglia, combattimento in mare aperto e uso delle armi da fuoco introdotte dagli europei. Leggi tutto l'articolo...
Trainer Gae Ajarn Gae Muay Thai Thailandia - Kombatnet Wiki

Trainer Gae

Suthat Muangmun, meglio noto come Trainer Gae (Ajarn Gae in thailandese)  è un noto allenatore thailandese di Muay Thai, conosciuto per aver preparato campioni da tutto il mondo, molti dei quali hanno vinto importanti cinture internazionali e mondiali. Tra i suoi allievi si annoverano nomi come Superbon, Marvin Vettori, Ramazan Ramazanov, Dzhabar Askerov, Madsua Lamai Gym. Suthat Muangmun è stato per sei anni l'head trainer e matchmaker per la Elite Boxing in Thailandia. Leggi tutto l'articolo...
Collar-and-elbow - Kombatnet Wiki

Collar-and-elbow

Lo stile di lotta denominato Collar-and-elbow (in Irlandese "Coiléar agus Uille" o "Brollaidheacht") è uno stile di lotta nato in Irlanda, caratterizzato dall'utilizzo di una giacca tipica durante il combattimento. È stato praticato in varie zone del mondo con una forte componente etnica irlandese conseguente alla diaspora dall'isola nordeuropea, come gli Stati Uniti e l'Australia. Recentemente gode di una rinnovata attenzione grazie a campionati organizzati da neonate federazioni che ne ripropongono tecniche e regolamenti aggiornati. Leggi tutto l'articolo...
Mattia Faraoni - Kombatnet Wiki

Mattia Faraoni

Mattia Faraoni è un kickboxer e pugile italiano che combatte nei pesi massimi, pluricampione italiano e medaglia di bronzo sia ai mondiali che agli europei WAKO. Leggi tutto l'articolo...
Adimurai - Kombatnet Wiki

Adimurai

L'Adimurai è una antica arte marziale indiana che ha origine a Kanyakumari, conosciuta anche come Capo Comorin, regione nel sud dell'India. È stata praticata in origine nel distretto Kanyakumari dell'antico Tamilakam (l'attuale stato indiano del Tamil Nadu) così come nella Provincia Settentrionale dello Sri Lanka in altre aree vicine nel sudest del Kerala ed è considerata una delle discipline marziali più significative dell'India. Leggi tutto l'articolo...
Che cosa è lo Judo - Arti marziali - Sport da combattimento - Kombatnet Wiki

Judo

Lo Judo (柔道) è un'arte marziale e sport da combattimento giapponese, disciplina olimpica dal 1964, creato nel 1882 da Kanō Jigorō per distinguersi dai suoi predecessori (principalmente il Tenjin Shinyo-ryu jujutsu ed il Kitō-ryū jujutsu) con una enfasi sul "randori" (ossia il combattimento libero) al posto del "kata" (le forme) eliminando poi le tecniche di percussione (striking) e l'utilizzo delle armi. Lo Judo è salito alla ribalta per la sua superiorità in combattimento sopra le precedenti scuole di jujutsu nei tornei tenuti dal Tokyo Metropolitan Police Department (警視庁武術大会, Keishicho Bujutsu Taikai) diventando così l'arte marziale primaria adottata dal dipartimento. Un praticante di Judo si chiama Judoka (柔道家) e veste una uniforme tipica chiamata Judogi (柔道着). L'obiettivo dello Judo da competizione è proiettare un avversario, immobilizzarlo con una presa o sottometterlo con una leva o uno strangolamento. Mentre i colpi e l'utilizzo delle armi erano inclusi in alcune forme (kata) non sono comunemente utilizzate e sono considerate illegali nella pratica competitiva dello Judo. L'organismo che regola lo Judo a livello internazionale è la International Judo Federation ed i praticanti competono nel circuito internazionale professionale IJF. Leggi tutto l'articolo...
Engolo NGolo arte marziale africana - Kombatnet Wiki

Engolo

L'Engolo, o N'Golo, è una disciplina da combattimento rituale diffusa in vari gruppi etnici attorno al fiume Cunene nel sud dell'Angola, principalmente legata alla popolazione Mucupe. La parola Kikongo "Engolo" significa "forza", "potenza". Lo stile di combattimento dell'Engolo include calci, schivate, spazzate, con enfasi su posizioni acrobatiche con una o entrambe le mani a sorreggere il corpo mentre sferra un calcio. Leggi tutto l'articolo...
Chi è il pugile Saul Canelo Alvarez - Kombatnet Wiki

Saul "Canelo" Álvarez

Santos Saúl Álvarez Barragán, noto come Canelo Álvarez o Saúl Álvarez, è un pugile professionista messicano considerato uno dei più grandi pugili viventi. Nato il 18 luglio 1990, Canelo ha vinto più volte il titolo di campione del mondo in più classi, dai pesi medi ai massimi leggeri, oltre ad aver unificato i titoli in tre classi di peso ed essere stato campione lineare in due di esse. Álvarez è il primo e l'unico pugile della storia a diventare campione indiscusso nei pesi supermedi, avendo detenuto le cinture WBA (Super), WBC e The Ring magazine dal 2002 e quelle IBF e WBO dal 2021. Leggi tutto l'articolo...
Duilio Loi pugile - Kombatnet Wiki

Duilio Loi

Duilio Loi è stato un pugile italiano, inserito nella International Boxing Hall of Fame assieme a Nino Benvenuti nella lista dei più grandi pugili di sempre. In 14 anni di carriera come pugile professionista è stato campione d'Italia, campione d'Europa e campione del mondo. Nato a Trieste il 19 aprile 1929 da padre sardo proveniente da Cagliari, capo macchinista di navi mercantili, e madre di Trieste, Loi ha trascorso la sua vita fino all'adolescenza a Genova ed a 16 anni ha cominciato a frequentare la palestra di Dario Bensi. Leggi tutto l'articolo...
Andy Ruiz Jr campione pesi massimi pugilato - Kombatnet News

Andy Ruiz Jr.

Andrés Ponce Ruiz Jr. è un pugile professionista americano, già campione indiscusso dei pesi massimi avendo sconfitto Anthony Joshua e avendo vinto i titoli WBA (Super), IBF, WBO ed IBO nel 2019 diventando il primo pugile maschio di origini messicane a vincere un campionato del mondo dei pesi massimi. A ottobre 2021 era considerato il quinto peso massimo migliore del mondo da ESPN, il sesto secondo la Transnational Boxing Rankings Board e BoxRec, il settimo da The Ring magazine. Leggi tutto l'articolo...