tam mulè antidoto contro bullismo taekwondo torino - kombatnet blog

TEAM MULE’ ANTIDOTO CONTRO IL BULLISMO

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

TEAM MULE’ ANTIDOTO CONTRO IL BULLISMO

Quando s’insegna un’arte marziale, la prima regola da tenere ben a mente, è quella di trasmettere ai propri allievi che le tecniche apprese, all’interno del dojo, verranno utilizzate solo per difendere la propria e l’incolumità degli altri, e mai per aggredire per primo.

La potenza degli insegnamenti racchiusi nelle principali tecniche di base del taekwon-do tradizionale va perfino oltre questo concetto. Una famosa scuola di quest’arte marziale coreana si trova a Vinovo, (TO) stiamo parlando dell’associazione sportiva dilettantistica Team Mulè, affiliata alla prestigiosa ITF Union rappresentata per l’Italia dal Gran Master Martella (IX dan e allievo diretto del fondatore Choi Hong Hi e assistente dello stesso in svariati stage e seminari in giro per il mondo).

Anche la scelta dell’Ente di Promozione Sportiva non è da meno, ossia la Libertas capitanata dalla Prof.ssa Lanza presidente del Centro Regionale del Piemonte.


In un primo momento può sembrare che ci sia un incompatibilità, come può uno sport da combattimento che insegna a difendersi con calci e pugni sostenere una simile teoria? Essere una persona forte, non vuol dire essere necessariamente violento.

“La non violenza ha come principio cardine, quello di battersi, gestendo al meglio, la situazione che circonda la presunta vittima, ma soprattutto le proprie emozioni. Continua Alfredo MULE’ – Si tratta di acquisire il quarto principio su cui si basa la teoria del taekwon-do, l’autocontrollo”.

Il suo insegnamento in primis è quello di sottrarsi dalle provocazioni dei bulli, ma prima di riuscire ad applicare serenamente ogni qualsiasi tecnica di calci e pugni, il MULE’ lavora nel costruire l’autostima e una fiducia nelle capacità di ogni singolo allievo. Questo e l’abc di ogni arte marziale che si rispetti, rinforzare non solo il corpo, ma la mente.


Si lavora attraverso la pratica, poi quando si acquisisce un discreto controllo del muovere il proprio corpo nello spazio, l’allievo progredisce con il “tul” successiva, ovvero la relativa forma per il passaggio di cintura successivo.

Dal rispetto delle regole, dei compagni e del maestro, inequivocabilmente nasce quella sorta di gratitudine per gli insegnamenti ricevuti. Un valore questo, ormai in via di estinzione nella nostra società. Un ragazzo capace di provare rispetto e gratitudine andrà sempre incontro alla vita a testa alta. Saprà rispettare gli altri e farsi rispettare, e difficilmente diventerà un bullo o la vittima designata dal branco.

Per informazioni sui relativi corsi, potrete contattare la mail: [email protected]


Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Autore: TeamMule
Raccontaci qualcosa di te.
Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...
Suntukan Panantukan Pangamot Pakamot Sumbagay Mano Mano - Kombatnet

Suntukan

Il Suntukan è la componente di striking delle arti marziali filippine. Nella regione insulare centrale delle Filippine di Visayas è conosciuto come Pangamot, Pakamot, Sumbagay o come Mano-mano e spesso indicato nei circoli di arti marziali occidentali della scuola di Dan Inosanto come Panantukan. Sebbene sia chiamata anche boxe filippina, questo articolo riguarda l'arte marziale filippina e non deve essere confuso con lo sport occidentale della boxe praticato nelle Filippine. Leggi tutto l'articolo...