perche-un-fighter-non-puo-sollevare-peso-come-un-bodybuilder

PERCHE’ UN FIGHTER NON PUO’ SOLLEVARE PESO COME UN BODYBUILDER

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

PERCHE’ UN FIGHTER NON PUO’ SOLLEVARE PESO COME UN BODYBUILDER

➡️ Segui Graziano – Fighter Coach su Kombatnet!

Nello scorso post, ho parlato dei motivi per cui un Fighter non può allenarsi come un powerlifter.
 
Il messaggio che vi ho lasciato è riassunto in questi due punti:
 
  • Le alzate fondamentali praticate nel powerlifting non sono l’unico modo di poter allenare la forza;
  • Un integrazione di esercizi unilaterali negli allenamenti, dona un incremento della performance maggiore rispetto all’utilizzo delle sole alzate fondamentali.

Dopo l’articolo riguardante questo argomento sorge una domanda spontanea: come ci si deve organizzare per sollevare peso? Sicuramente non come un BodyBuilder.

Un errore che vedo spesso negli allenamenti di un Fighter è l’utilizzo di “routine da bodybuilding”. Così tu sentirai spesso dire “faccio petto e bicipiti il lunedì, spalle e tricipiti il mercoledì, mentre le gambe non le alleno perché faccio un sacco di round di salti corda”.  


Ma il bodybuilding richiede di spendere molte ore nel sollevamento pesi ad esaurimento al fine di stimolare l’ipertrofia il più possibile e di seguire ristrettezze nutrizionali per arrivare al top alla propria competizione, ovvero esibirsi sul palco.  

Pertanto voglio ricordare a tutti i Fighter che l’allenamento della Forza dovrebbe essere un supplemento – fondamentale – nei propri allenamenti, ma non il principale. Come Fighter pertanto, non puoi e NON DEVI allenarti come un BodyBuilder.  

Quindi come sollevare i pesi?  


Un concetto che ho imparato nel corso del tempo da molti esperti (Gray Cook in primis) e di cui ho fatto un concetto fondamentale dei miei allenamenti è:  

ALLENA I MOVIMENTI, NON I SINGOLI MUSCOLI  

Ciò vuol dire che il nostro focus degli allenamenti deve andare sui movimenti umani basilari, ovvero dobbiamo lavorare sui gruppi di muscoli che lavorano in sinergia nei vari movimenti.  


Ciò detto, non dobbiamo pensare più quindi al bicipite o al tricipite.  

Ma quali sono questi movimenti?  

Tranquillo.  


Sono pochi e te li descrivo qui di seguito così non c’è bisogno che te li vai a cercare in giro per internet:

  • Movimento di Squat
    • Esempio: alzarsi da una sedia
    • Esercizi: Squat, Split Squat e varianti
  • Movimento di Hip Hinge
    • Esempio: prendere qualcosa di pesante da terra
    • Esercizi: Stacco da terra e varianti, Swing e varianti
  • Movimento di Push (Spinta) orizzontale
    • Esempio: spingere un auto in panne
    • Esercizi: Distensioni su panca e varianti
  • Movimento di Push verticale
    • Esempio: posare qualcosa su un davanzale alto
    • Esercizi: Push Press, Strict Press e varianti
  • Movimento di Pull (Tirata) orizzontale
    • Esempio: Aprire un cancello pesante
    • Esercizi: Renegade Row, Rower e varianti
  • Movimento di Pull verticale
    • Esempio: Arrampicarsi su un albero
    • Esercizi: Trazioni e varianti

Allenando quindi questi semplici movimenti fondamentali, un Fighter può diventare funzionalmente molto forte con soli 5 o 6 esercizi, quindi niente fronzoli, niente cose dell’altro mondo, niente attrezzi “unconventional”.  

Voglio qundi che da questo semplice articolo ti poti a casa solo questo importante messaggio:  


Quando devi allenare la forza non farlo come un BodyBuilder, quando esegui gli esercizi, allena il movimento, non il singolo muscolo.  

PER ASPERA AD ASTRA  

Graziano


Autore: Graziano Sciuto

Mi chiamo Graziano Sciuto e mi occupo di preparazione atletica per Sport da Combattimento.

Mi occupo della creazione di programmazioni d’allenamento specifiche e cucite su misura al fighter che dovrà essere al top il giorno dell’incontro, rendendo più facile e veloce l’ottenimento di maggior forza, esplositività e resistenza rispetto ai classici allenamenti che si fanno durante un allenamento di gruppo.

A differenza del 97% degli istruttori di sport da combattimento che altro non sono che ex atleti con venti anni di esperienza sul ring, ma zero conoscenze in ambito di preparazione atletica specifica, io sono tuttora un fighter agonista che si è laureato in Scienze Motorie, continua a studiare mezzi e metodi d’allenamento specifici per gli SdC e soprattutto testa ed applica da oltre 10 anni
su sé stesso i protocolli d’allenamento più adatti.

Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento
  • Arti marziali e sport da combattimento: due facce di una stessa medaglia?
    Arti marziali e sport da combattimento: due facce di una stessa medaglia? Su Quora, noto social network dove gli utenti possono chiedere risposte a persone competenti in materia, mi hanno chiesto di rispondere alla seguente domanda: Perché […]
  • Tecnica vs forza bruta: chi vince?
    Tecnica vs forza bruta: chi vince? Su Quora, noto social network improntato su domande e risposte, è stata fatta da un utente la seguente domanda: “Nelle arti marziali, è vero che la tecnica può battere i muscoli?” […]
  • Le differenze tra Muay Thai, Kickboxing, K1
    Le differenze tra Muay Thai, Kickboxing, K1 La Muay Thai, o Boxe Thailandese è una disciplina molto diversa dalla Kickboxing: analizziamone insieme differenze e strategie di combattimento utilizzate dagli atleti sul ring e durante la preparazione in […]
  • Come scrivere un post perfetto su Kombatnet
    Scrivere un post su un social network è semplice: scrivere un post di qualità invece non è scontato. La differenza tra un post scritto bene ed uno scritto di getto senza pensare è enorme: un post scritto bene ha molte più possibilità di essere letto, di far capire al volo di cosa si sta parlando, di essere condiviso, di ottenere like e di aumentare l’engagement, di essere capito.Un post scritto bene non richiede sforzo per essere compreso, è scorrevole e rimane impresso nella mente di chi lo legge. Scrivere post di qualità è possibile per chiunque: basta avere un minimo di pazienza e seguire i suggerimenti elencati qui di seguito.
  • Come guadagnare con Kombatnet
    Come guadagnare con Kombatnet Kombatnet è un social network dedicato al mondo delle arti marziali e degli sport da combattimento. Essendo un social network tematico è possibile iscriversi unicamente se si fa parte del mondo dei fighter: […]
  • La perfezione inefficace
    La perfezione inefficace Perché la tecnica non è tutto, in un match Come fighter amatoriale mi sono trovato davanti poche sfide (quasi nessuna direi, esclusi i miei obiettivi personali) rispetto ai miei compagni di allenamento professionisti: non […]
  • Pugile. Cosa significa essere un pugile?
    Cosa significa essere un pugile? Chi pratica lo sport del pugilato a livello dilettantistico o professionale viene definito pugile, cioè un atleta che svolge regolarmente incontri di pugilato di tipo agonistico. Essere pugile significa dedicarsi giornalmente alla propria […]
  • Playlist motivazionale per allenamenti di boxe, mma, kickboxing, muhaythai, bjj…
    Playlist motivazionale per allenamenti di boxe, mma, kickboxing, muhaythai, bjj… Se sei un fighter, ho creato per te una playlist motivazionale per i tuoi allenamenti di boxe, mma, kickboxing, muhaythai, bjj o anche solo per correre. La […]
  • “Oltre il ring” un libro che documenta esperienze di vita nella Palestra Popolare Quarticciolo.
    “Oltre il ring” un libro che documenta esperienza di vita. “Oltre il ring” è un libro che racconta di come un quartiere è cambiato attorno al progetto della Palestra Popolare Quarticciolo. Lo sport è il cuore pulsante […]
  • Codici sconto per fighters
      Codice Sconto: pugiledatastiera Utilizzalo dove preferisci e tutte le volte che vorrai. Clicca sui pulsanti qui sotto e scopri i prodotti.   Valido per guantoni, caschetti, face-bar, conchiglie di protezione per boxe, mma, muaythay, kickboxing   Gli Integratori […]