intervista cristian faustino yokkao fight night bologna 30 novembre 2019 kombatnet

Intervista a Cristian Faustino

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

Intervista a Cristian Faustino

In occasione dell’evento “Yokkao Fight Night” di sabato 30 novembre 2019 a San Lazzaro di Savena (BO) dove Kombatnet sarà presente, cogliamo l’occasione per intervistare il campione del mondo Cristian Faustino, che incrocerà guanti e tibie con il noto campione thailandese Singdam in un incontro che si preannuncia spettacolare!

Ciao Cristian, grazie mille per la tua disponibilità e benvenuto su Kombatnet! Cosa pensi di questo nuovo social network? 

Finalmente un social network dedicato a noi fighters!


Parliamo dell’evento “Yokkao Fight Night” di sabato 30 a San Lazzaro di Savena (BO): si tratta di un incontro di livello altissimo, puoi parlarci del lavoro di preparazione a questo match?

Come sempre i miei allenatori pensano a studiare l’avversario per impostare il lavoro da fare in palestra. 

Quanto conta la preparazione mentale rispetto alla preparazione fisica in un match così importante?


Direi che la testa rappresenta il 70% della preparazione, senza quello le prestazioni fisiche contano ben poco.

Hai già combattuto con avversari di livello altissimo: in cosa si differenzia questo incontro rispetto ai precedenti (Saenchai, Harrison)?

Ogni avversario ha il proprio stile di combattimento, Singdam predilige magari un lavoro di gambe e ginocchia pur essendo un atleta completo.


La Yokkao ti ha definito “arguably the most prominent Italian fighter on our promotions at the moment”: come ti trovi a lavorare all’interno del loro circuito?

Yokkao è certamente una delle migliori promotion che ci sono in circolazione con eventi di altissimo livello in tutto il mondo.

All’estero le promozioni sono parecchio avanti con l’utilizzo della rete e dei social: in Italia siamo ancora all’inizio del percorso. Che differenza vedi nell’utilizzo dei social tra i fighter italiani e quelli del resto del mondo?


I fighter all’estero sono più seguiti rispetto a qui in Italia. Questo influisce sulla scelta dei fighter da parte dei promoter nei vari galà. 

Kombatnet offre a tutti gli atleti la possibilità di promuovere la propria immagine su un network dedicato ed esclusivo, frequentato solo da fighters e professionisti. Qual è il tuo rapporto con la rete ed i tuoi followers?

Cerco sempre di postare il più possibile foto e video di match sui social network. In più taggando pagine e mettendo hashtag spero di coinvolgere anche persone che non sono tra i miei followers.


A breve lanceremo nuove funzionalità su Kombatnet tutte dedicate agli atleti: una di queste sarà la propria card personale dove sarà possibile inserire i propri incontri, il record personale, foto e video per la stampa e contatti diretti con l’atleta. Cosa ne pensi?

Penso che sia un’ottima cosa sia per l’atleta per avere una maggiore visibilità, sia per le persone che sono interessate a questo sport che vogliono sapere di più sui fighters.

Alcuni incontri senza titolo in palio sembrano ancora più importanti di quelli che ti consegnano cinture e coppe. Qual è la differenza che senti tra incontri per un titolo (come quando sei diventato Campione del Mondo all’Extreme Fight 14) e gli altri senza cintura?


Penso che sia l’avversario a dare l’ importanza al match e non per forza un titolo.

Già con la tua attività stai contribuendo a diffondere ed innalzare il livello qualitativo della tua disciplina, in Italia e nel mondo: cosa cambieresti nel panorama della Muay Thai/K1 se fossi un dirigente?

Cercherei sicuramente di far conoscere di più questo sport in Italia.


Un sogno nel cassetto ancora da realizzare?

Essere tra i primi conosciuti a livello mondiale.

Grazie Cristian per la tua disponibilità! Noi di Kombatnet saremo a Bologna sugli spalti a tifare per te!


Grazie mille a voi, ci vediamo sabato!

Questa pagina può contenere link in affiliazione con Amazon: Kombatnet riceve una commissione su ogni acquisto idoneo generato.

Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Gianfranco Rosi - Kombatnet

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi (nato il 5 agosto 1957 ad Assisi) è un ex pugile italiano, due volte campione del mondo  WBC (1987-1988) e IBF (1989-1994) nei pesi superwelter. Leggi tutto l'articolo...
Mike Tyson e Cus D'Amato - Kombatnet

Cus D'Amato

Constantine "Cus" D'Amato (17 gennaio 19084 novembre 1985) è stato un manager e allenatore di boxe americano che ha guidato e plasmato le carriere di pugili come  Floyd Patterson, José Torres e Mike Tyson, tutti inseriti nell'International Hall of Fame della boxe. Diversi allenatori di boxe di successo, tra cui Teddy Atlas e Kevin Rooney, sono stati istruiti da D'Amato. D'Amato era un sostenitore dello stile di boxe "peek-a-boo", in cui il pugile tiene i guanti al viso con guardia molto chiusa e schiva lateralmente per entrare nella guardia avversaria e connettere alla corta distanza, stile che fu criticato da alcuni perché si credeva che un attacco efficiente non potesse essere lanciato da quella posizione. Leggi tutto l'articolo...
Guido Vianello - Kombatnet

Guido Vianello

Guido Vianello è un pugile italiano che combatte nei pesi supermassimi. Conosciuto anche come The Gladiator, è nato a Roma il 9 maggio 1994. Nel 2016 si è qualificato per le Olimpiadi di Rio de Janeiro prendendo il posto di Roberto Cammarelle che si è ritirato dal pugilato nell'aprile 2016. Vianello è diventato professionista nel 2018, unendosi alla Top Rank Boxing. Leggi tutto l'articolo...
Gus Lesnevich - Kombatnet

Gus Lesnevich

Gus Lesnevich Gustav George Lesnevich (22 febbraio 1915-28 febbraio 1964) è stato un pugile americano, detentore del titolo di campione del mondo dei pesi massimi leggeri (era alto 1,75 m). Durante gli anni quaranta del Novecento regnò assieme a grandi campioni in un'epoca d'oro per la nobile arte, condividendo la scena con nomi come Joe Louis, Rocky Graziano e Sugar Ray Robinson. Leggi tutto l'articolo...
Martine Michieletto - Kombatnet

Martine Michieletto

Martine Michieletto è una kickboxer e thaiboxer italiana, campionessa ISKA di K-1 nei pesi piuma e già campionessa WKU di Muay Thai, vincitrice ad ONE Fight Night 11 contro Amber Kitchen. Ad ottobre 2022 è classificata come la sesta migliore donna kickboxer pound-for-pound da Beyond Kick. Nata il 21 settembre 1991 ad AostaMichieletto ha praticato atletica a livello  agonistico per molti anni. Ha iniziato a praticare sport da combattimento nel 2010 sotto la guida del M° Manuel Bethaz nell'ASD Fighting Club Valle d'Aosta, passando professionista solo due anni dopo e combattendo agevolmente sotto ogni regolamento (K-1Fight CodeMuay Thai Full Rules). Leggi tutto l'articolo...
Chatri Sityodtong - Kombatnet

Chatri Sityodtong

Chatri Trisiripisal, noto durante il suo periodo da fighter anche come Chatri Sityodtong e Yodchatri Sityodtong, è un imprenditore thailandese e istruttore di arti marziali che vive a Singapore, fondatore e CEO di ONE Championship. Leggi tutto l'articolo...
Giacobbe Fragomeni - Kombatnet

Giacobbe Fragomeni

Giacobbe Fragomeni, nato il 13 agosto 1969 a Milano, è un ex pugile italiano, campione del mondo 2008 WBC nei pesi massimi leggeri. Leggi tutto l'articolo...
Krav Maga - Kombatnet

Che cos'è il Krav Maga?

Il Krav Maga, che in ebraico significa "combattimento a contatto" (קרב מגע, pronunciato /ˌkrɑːv məˈɡɑː/ KRAHV mə-GAH), è un sistema di combattimento sviluppato per le Forze di Difesa Israeliane (IDF). È noto per il suo focus su situazioni reali e la sua estrema efficienza, derivando da una combinazione di tecniche utilizzate in aikido, judo, karate, pugilato e lotta. Leggi tutto l'articolo...
Sandro Lopopolo - Kombatnet

Sandro Lopopolo

Sandro Lopopolo, all'anagrafe Alessandro Lopopolo, è stato un pugile italiano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Roma del 1960 e Campione del Mondo dei pesi superleggeri. Leggi tutto l'articolo...
Nicolino Locche - Kombatnet

Nicolino Locche

Nicolino Locche (2 settembre 1939 - 7 settembre 2005) è stato un pugile argentino di Tunuyán, Mendoza, che ha detenuto il titolo mondiale dei pesi welter junior dal 1968 al 1972. Locche è spesso citato come uno dei migliori pugili difensivi di tutti i tempi ed è stato inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2003. Leggi tutto l'articolo...