I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - UFC - Kombatnet Blog

I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022

La UFC e le MMA attraggono vari talenti da numerose organizzazioni ed i fighter combattono duramente mettendo a rischio il proprio corpo, sia per soddisfare “mete interiori” che, ovviamente, per i possibili enormi guadagni che l’esposizione mediatica a livello mondiale può offrire. Talvolta, se si arriva alle vette della propria disciplina, il gioco vale davvero la candela e tutti gli sforzi in allenamento ed in gabbia vengono ampiamente ripagati.

A prescindere dalle borse, gli atleti UFC e di MMA in generale ricevono comunque corposi compensi dalle sponsorizzazioni, le pay-per-view (PPV), bonus e premi per il combattimento e via dicendo.

Ecco quali sono i 10 fighter di MMA più pagati del 2022.


10. Donald Cerrone: $7,025,800

Donald Cerrone - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Donald “Cowboy” Cerrone probabilmente non è mai stato un grande campione come altri suoi colleghi del mondo delle MMA: tuttavia la sua tenacia e gli sforzi per essere un buon fighter in UFC (con 39 match vinti e 16 persi è uno dei fighter che ha combattuto di più nella sua categoria) l’hanno portato ad essere uno dei combattenti più pagati, tra borse, PPV e bonus vari.

9. Jon Jones: $7,230,000

Jon Jones - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Jon Jones è tra i più giovani fighter di UFC ad aver vinto un titolo, dopo il suo match contro Dominick Reyes del 2020 che gli è valso la cintura dei massimi leggeri. Nel suo match del 9 febbraio 2022 al Toyota Center ha guadagnato ben 500.000 dollari, più il suo premio bonus ed uno “stipendio” di ben 40.000 dollari. In tutta la sua carriera Jon Jones ha guadagnato quindi ben 7.230.000 dollari, escludendo PPV e “locker room bonuses” (letteralmente: “bonus da spogliatoio“, ossia decisi in maniera arbitraria nel backstage di un evento).

8. George St-Pierre: $7,037,000

George St-Pierre - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Da quando è entrato nell’ottagono nel 2002, George St-Pierre è stato uno dei migliori fighter di MMA. Tuttavia non ha mai ricevuto dividendi da PPV. Nel 2017, il suo match contro Michael Bisping ha cambiato in maniera radicale la sua carriera.


Il totale dei guadagni del canadese, esclusi i PPV ed altri bonus, è di 7.037.000 dollari, cifra che include i 2.6 milioni di dollari che St-Pierre ha ricevuto dal suo match contro Bisping, quasi quattro anni dopo essersi ritirato la prima volta nel 2013. Un suo ritiro ufficiale è stato comunicato nel 2019, ma St-Pierre è ancora, evidentemente, in attività.

7. Junior dos Santos: $7,110,000

Junior Dos Santos - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Junior dos Santos ha guadagnato tantissimi soldi in UFC grazie alle sue capacità da striker ed il suo atteggiamento che “buca” il teleschermo e… lo schermo degli smartphone. Il guadagno totale del peso massimo dalla PPV si aggiunge alla già ottima cifra di 7.1 milioni di dollari di entrate con varie organizzazioni di MMA.

Leggi anche: “Quanto si guadagna con gli sport da combattimento in Italia e nel mondo?”


6. Michael Bisping: $7,135,000

Michael Bisping - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Le entrate pari a 7.1 milioni di dollari di Michael Bisping sono il frutto della sua determinazione e caparbietà. È stato capace di guadagnare cifre ragguardevoli per ogni suo match tra il 2009 ed il 2016, quando poi è diventato un campione di livello mondiale. Bisping ha accumulato un sacco di denaro quando ha difeso per la prima volta il suo titolo contro Dan Henderson e quando lo ha perso contro St-Pierre. Tutti questi match gli hanno fruttato circa 500.000 dollari, senza contare i dividendi delle PPV. Inoltre Bisping ha cominciato a ricevere grandi somme di denaro grazie al suo contratto di sponsorizzazione con Reebok a partire da UFC 189. I suoi guadagni totali (escludendo i bonus “locker room” ed i guadagni da PPV) ammontano a più di 7 milioni di dollari.

5. Anderson Silva: $8,732,000

Anderson Silva - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

La carriera di Silva è stata una delle più interessanti della storia delle MMA: il fighter di Muay Thai atterrato nelle MMA però ha cominciato a guadagnare un sacco di denaro grazie al suo talento solo dopo aver perso la sua cintura. Il match del brasiliano contro Chris Weidman gli ha fruttato 600.000 dollari solo per essere presente ed ha continuato a guadagnare cifre simili fino al suo ritiro.

UFC 208 ha cambiato in meglio la carriera di Silva per il meglio, portandolo a guadagnare 600.000 dollari più altri 820.000 dollari per sconfiggere Derek Brunson. Il quarantasettenne Silva ha inoltre stipulato un ulteriore contratto di sponsorizzazione da 20.000 dollari con Reebok per l’evento ed altri 200.000 dollari per aver vinto il match.


Il totale guadagnato da Silva in UFC, escludendo i soliti dividendi PPV e vari bonus non confermati ammonta a circa 8.7 milioni di dollari.

4. Alistair Overeem: $10,204,500

Alistair Overeem - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Se tutti i guadagni dai vari match di Alistair Overeem fossero presi in considerazione probabilmente la cifra di 10 milioni di dollari verrebbe ampiamente raddoppiata. Tuttavia si tratta già di un record, considerando che la cifra di 10 milioni di dollari, esclusi i guadagni da PPV, non è stata raggiunta da molte persone in UFC. Il quarantaduenne Overeem è riuscito a guadagnare questa enorme cifra in UFC in soli tre anni, in un periodo che va dal 2016 al 2018, cosa che rende ancora più grandiosa questa impresa.

3. Andrei Arlovski: $10,631,000

Andrei Arlovski - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

I giovani appassionati di MMA potrebbero non aver mai visto combattere Andrei Arlovski nel suo primo periodo e potrebbero trovare strano il vederlo comparire nella lista dei 10 fighter più pagati in UFC. Una buona percentuale dei suoi guadagni viene da pochi match, dentro e fuori UFC.


Una borsa spropositata è stata pagata al peso massimo bielorusso nel suo match del 2009 contro Fedor Emelianenko in Affliction: ben 1.5 milioni di dollari. I 10 milioni di dollari non sono stati guadagnati in una notte: il quarantatreenne ha guadagnato circa 300.000 dollari per ognuno dei suoi ultimi 10 match, riuscendo quindi a sforare la doppia cifra tra i fighter milionari.

2. Khabib Nurmagomedov: $14,770,000

Khabib Nurmagomedov - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

La superstar russa si attesta tra i fighter che hanno guadagnato di più nel mondo delle MMA, cosa estremamente comprensibile se si considerano i risultati ottenuti nella disciplina e l’enorme fanbase. Uno dei più grandi UFC fighter, Khabib Nurmagomedov si è ritirato imbattuto con 29 match vinti. In pochi sanno che il 92.2% delle entrate del trentatreenne viene dagli ultimi suoi tre match, partendo da quello contro Conor McGregor ad UFC 229. Nurmagomedov è riuscito così a raggiungere la doppia cifra tra i fighter dalle entrate milionarie.

1. Conor McGregor: $25,104,000

Conor McGregor - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Nonostante sia di recente uscito dalla classifica dei 10 sportivi più pagati al mondo, il trentatreenne Conor McGregor rimane il fighter con il guadagno più alto dalla UFC con oltre 20 milioni di dollari da contratto, oltre ad avere entrate da sponsor come Reebok, Burger King, Beats by Dre. L’irlandese può contare sulle entrate maggiori di qualsiasi altro fighter del mondo delle MMA.


Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Michelle Manu Lua Kapu Kuialua - Kombatnet Wiki

Lua (Kapu Kuialua)

Il Kapu Kuialua, chiamato anche Kapu Kuʻialua, Kuʻialua o Lua è un'antica arte marziale hawaiana basata sulla rottura delle ossa, leve articolari, proiezioni, pressioni e striking (calci, pugni, gomitate, ginocchiate). Comprende anche l’utilizzo di varie armi, analisi della strategia sul campo di battaglia, combattimento in mare aperto e uso delle armi da fuoco introdotte dagli europei. Leggi tutto l'articolo...
Trainer Gae Ajarn Gae Muay Thai Thailandia - Kombatnet Wiki

Trainer Gae

Suthat Muangmun, meglio noto come Trainer Gae (Ajarn Gae in thailandese)  è un noto allenatore thailandese di Muay Thai, conosciuto per aver preparato campioni da tutto il mondo, molti dei quali hanno vinto importanti cinture internazionali e mondiali. Tra i suoi allievi si annoverano nomi come Superbon, Marvin Vettori, Ramazan Ramazanov, Dzhabar Askerov, Madsua Lamai Gym. Suthat Muangmun è stato per sei anni l'head trainer e matchmaker per la Elite Boxing in Thailandia. Leggi tutto l'articolo...
Collar-and-elbow - Kombatnet Wiki

Collar-and-elbow

Lo stile di lotta denominato Collar-and-elbow (in Irlandese "Coiléar agus Uille" o "Brollaidheacht") è uno stile di lotta nato in Irlanda, caratterizzato dall'utilizzo di una giacca tipica durante il combattimento. È stato praticato in varie zone del mondo con una forte componente etnica irlandese conseguente alla diaspora dall'isola nordeuropea, come gli Stati Uniti e l'Australia. Recentemente gode di una rinnovata attenzione grazie a campionati organizzati da neonate federazioni che ne ripropongono tecniche e regolamenti aggiornati. Leggi tutto l'articolo...
Mattia Faraoni - Kombatnet Wiki

Mattia Faraoni

Mattia Faraoni è un kickboxer e pugile italiano che combatte nei pesi massimi, pluricampione italiano e medaglia di bronzo sia ai mondiali che agli europei WAKO. Leggi tutto l'articolo...
Adimurai - Kombatnet Wiki

Adimurai

L'Adimurai è una antica arte marziale indiana che ha origine a Kanyakumari, conosciuta anche come Capo Comorin, regione nel sud dell'India. È stata praticata in origine nel distretto Kanyakumari dell'antico Tamilakam (l'attuale stato indiano del Tamil Nadu) così come nella Provincia Settentrionale dello Sri Lanka in altre aree vicine nel sudest del Kerala ed è considerata una delle discipline marziali più significative dell'India. Leggi tutto l'articolo...
Che cosa è lo Judo - Arti marziali - Sport da combattimento - Kombatnet Wiki

Judo

Lo Judo (柔道) è un'arte marziale e sport da combattimento giapponese, disciplina olimpica dal 1964, creato nel 1882 da Kanō Jigorō per distinguersi dai suoi predecessori (principalmente il Tenjin Shinyo-ryu jujutsu ed il Kitō-ryū jujutsu) con una enfasi sul "randori" (ossia il combattimento libero) al posto del "kata" (le forme) eliminando poi le tecniche di percussione (striking) e l'utilizzo delle armi. Lo Judo è salito alla ribalta per la sua superiorità in combattimento sopra le precedenti scuole di jujutsu nei tornei tenuti dal Tokyo Metropolitan Police Department (警視庁武術大会, Keishicho Bujutsu Taikai) diventando così l'arte marziale primaria adottata dal dipartimento. Un praticante di Judo si chiama Judoka (柔道家) e veste una uniforme tipica chiamata Judogi (柔道着). L'obiettivo dello Judo da competizione è proiettare un avversario, immobilizzarlo con una presa o sottometterlo con una leva o uno strangolamento. Mentre i colpi e l'utilizzo delle armi erano inclusi in alcune forme (kata) non sono comunemente utilizzate e sono considerate illegali nella pratica competitiva dello Judo. L'organismo che regola lo Judo a livello internazionale è la International Judo Federation ed i praticanti competono nel circuito internazionale professionale IJF. Leggi tutto l'articolo...
Engolo NGolo arte marziale africana - Kombatnet Wiki

Engolo

L'Engolo, o N'Golo, è una disciplina da combattimento rituale diffusa in vari gruppi etnici attorno al fiume Cunene nel sud dell'Angola, principalmente legata alla popolazione Mucupe. La parola Kikongo "Engolo" significa "forza", "potenza". Lo stile di combattimento dell'Engolo include calci, schivate, spazzate, con enfasi su posizioni acrobatiche con una o entrambe le mani a sorreggere il corpo mentre sferra un calcio. Leggi tutto l'articolo...
Chi è il pugile Saul Canelo Alvarez - Kombatnet Wiki

Saul "Canelo" Álvarez

Santos Saúl Álvarez Barragán, noto come Canelo Álvarez o Saúl Álvarez, è un pugile professionista messicano considerato uno dei più grandi pugili viventi. Nato il 18 luglio 1990, Canelo ha vinto più volte il titolo di campione del mondo in più classi, dai pesi medi ai massimi leggeri, oltre ad aver unificato i titoli in tre classi di peso ed essere stato campione lineare in due di esse. Álvarez è il primo e l'unico pugile della storia a diventare campione indiscusso nei pesi supermedi, avendo detenuto le cinture WBA (Super), WBC e The Ring magazine dal 2002 e quelle IBF e WBO dal 2021. Leggi tutto l'articolo...
Duilio Loi pugile - Kombatnet Wiki

Duilio Loi

Duilio Loi è stato un pugile italiano, inserito nella International Boxing Hall of Fame assieme a Nino Benvenuti nella lista dei più grandi pugili di sempre. In 14 anni di carriera come pugile professionista è stato campione d'Italia, campione d'Europa e campione del mondo. Nato a Trieste il 19 aprile 1929 da padre sardo proveniente da Cagliari, capo macchinista di navi mercantili, e madre di Trieste, Loi ha trascorso la sua vita fino all'adolescenza a Genova ed a 16 anni ha cominciato a frequentare la palestra di Dario Bensi. Leggi tutto l'articolo...
Andy Ruiz Jr campione pesi massimi pugilato - Kombatnet News

Andy Ruiz Jr.

Andrés Ponce Ruiz Jr. è un pugile professionista americano, già campione indiscusso dei pesi massimi avendo sconfitto Anthony Joshua e avendo vinto i titoli WBA (Super), IBF, WBO ed IBO nel 2019 diventando il primo pugile maschio di origini messicane a vincere un campionato del mondo dei pesi massimi. A ottobre 2021 era considerato il quinto peso massimo migliore del mondo da ESPN, il sesto secondo la Transnational Boxing Rankings Board e BoxRec, il settimo da The Ring magazine. Leggi tutto l'articolo...