I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - UFC - Kombatnet Blog

I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022

ENTRA IN KOMBATNET

Iscriviti ora a Kombatnet – Social Network

SOLO ARTI MARZIALI E COMBAT SPORTS

I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022

La UFC e le MMA attraggono vari talenti da numerose organizzazioni ed i fighter combattono duramente mettendo a rischio il proprio corpo, sia per soddisfare “mete interiori” che, ovviamente, per i possibili enormi guadagni che l’esposizione mediatica a livello mondiale può offrire. Talvolta, se si arriva alle vette della propria disciplina, il gioco vale davvero la candela e tutti gli sforzi in allenamento ed in gabbia vengono ampiamente ripagati.

A prescindere dalle borse, gli atleti UFC e di MMA in generale ricevono comunque corposi compensi dalle sponsorizzazioni, le pay-per-view (PPV), bonus e premi per il combattimento e via dicendo.

Ecco quali sono i 10 fighter di MMA più pagati del 2022.



10. Donald Cerrone: $7,025,800

Donald Cerrone - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Donald “Cowboy” Cerrone probabilmente non è mai stato un grande campione come altri suoi colleghi del mondo delle MMA: tuttavia la sua tenacia e gli sforzi per essere un buon fighter in UFC (con 39 match vinti e 16 persi è uno dei fighter che ha combattuto di più nella sua categoria) l’hanno portato ad essere uno dei combattenti più pagati, tra borse, PPV e bonus vari.


9. Jon Jones: $7,230,000

Jon Jones - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Jon Jones è tra i più giovani fighter di UFC ad aver vinto un titolo, dopo il suo match contro Dominick Reyes del 2020 che gli è valso la cintura dei massimi leggeri. Nel suo match del 9 febbraio 2022 al Toyota Center ha guadagnato ben 500.000 dollari, più il suo premio bonus ed uno “stipendio” di ben 40.000 dollari. In tutta la sua carriera Jon Jones ha guadagnato quindi ben 7.230.000 dollari, escludendo PPV e “locker room bonuses” (letteralmente: “bonus da spogliatoio“, ossia decisi in maniera arbitraria nel backstage di un evento).


8. George St-Pierre: $7,037,000

George St-Pierre - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Da quando è entrato nell’ottagono nel 2002, George St-Pierre è stato uno dei migliori fighter di MMA. Tuttavia non ha mai ricevuto dividendi da PPV. Nel 2017, il suo match contro Michael Bisping ha cambiato in maniera radicale la sua carriera.


Il totale dei guadagni del canadese, esclusi i PPV ed altri bonus, è di 7.037.000 dollari, cifra che include i 2.6 milioni di dollari che St-Pierre ha ricevuto dal suo match contro Bisping, quasi quattro anni dopo essersi ritirato la prima volta nel 2013. Un suo ritiro ufficiale è stato comunicato nel 2019, ma St-Pierre è ancora, evidentemente, in attività.


7. Junior dos Santos: $7,110,000

Junior Dos Santos - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Junior dos Santos ha guadagnato tantissimi soldi in UFC grazie alle sue capacità da striker ed il suo atteggiamento che “buca” il teleschermo e… lo schermo degli smartphone. Il guadagno totale del peso massimo dalla PPV si aggiunge alla già ottima cifra di 7.1 milioni di dollari di entrate con varie organizzazioni di MMA.

Leggi anche: “Quanto si guadagna con gli sport da combattimento in Italia e nel mondo?”



6. Michael Bisping: $7,135,000

Michael Bisping - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Le entrate pari a 7.1 milioni di dollari di Michael Bisping sono il frutto della sua determinazione e caparbietà. È stato capace di guadagnare cifre ragguardevoli per ogni suo match tra il 2009 ed il 2016, quando poi è diventato un campione di livello mondiale. Bisping ha accumulato un sacco di denaro quando ha difeso per la prima volta il suo titolo contro Dan Henderson e quando lo ha perso contro St-Pierre. Tutti questi match gli hanno fruttato circa 500.000 dollari, senza contare i dividendi delle PPV. Inoltre Bisping ha cominciato a ricevere grandi somme di denaro grazie al suo contratto di sponsorizzazione con Reebok a partire da UFC 189. I suoi guadagni totali (escludendo i bonus “locker room” ed i guadagni da PPV) ammontano a più di 7 milioni di dollari.


5. Anderson Silva: $8,732,000

Anderson Silva - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

La carriera di Silva è stata una delle più interessanti della storia delle MMA: il fighter di Muay Thai atterrato nelle MMA però ha cominciato a guadagnare un sacco di denaro grazie al suo talento solo dopo aver perso la sua cintura. Il match del brasiliano contro Chris Weidman gli ha fruttato 600.000 dollari solo per essere presente ed ha continuato a guadagnare cifre simili fino al suo ritiro.

UFC 208 ha cambiato in meglio la carriera di Silva per il meglio, portandolo a guadagnare 600.000 dollari più altri 820.000 dollari per sconfiggere Derek Brunson. Il quarantasettenne Silva ha inoltre stipulato un ulteriore contratto di sponsorizzazione da 20.000 dollari con Reebok per l’evento ed altri 200.000 dollari per aver vinto il match.


Il totale guadagnato da Silva in UFC, escludendo i soliti dividendi PPV e vari bonus non confermati ammonta a circa 8.7 milioni di dollari.


4. Alistair Overeem: $10,204,500

Alistair Overeem - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Se tutti i guadagni dai vari match di Alistair Overeem fossero presi in considerazione probabilmente la cifra di 10 milioni di dollari verrebbe ampiamente raddoppiata. Tuttavia si tratta già di un record, considerando che la cifra di 10 milioni di dollari, esclusi i guadagni da PPV, non è stata raggiunta da molte persone in UFC. Il quarantaduenne Overeem è riuscito a guadagnare questa enorme cifra in UFC in soli tre anni, in un periodo che va dal 2016 al 2018, cosa che rende ancora più grandiosa questa impresa.


3. Andrei Arlovski: $10,631,000

Andrei Arlovski - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

I giovani appassionati di MMA potrebbero non aver mai visto combattere Andrei Arlovski nel suo primo periodo e potrebbero trovare strano il vederlo comparire nella lista dei 10 fighter più pagati in UFC. Una buona percentuale dei suoi guadagni viene da pochi match, dentro e fuori UFC.


Una borsa spropositata è stata pagata al peso massimo bielorusso nel suo match del 2009 contro Fedor Emelianenko in Affliction: ben 1.5 milioni di dollari. I 10 milioni di dollari non sono stati guadagnati in una notte: il quarantatreenne ha guadagnato circa 300.000 dollari per ognuno dei suoi ultimi 10 match, riuscendo quindi a sforare la doppia cifra tra i fighter milionari.


2. Khabib Nurmagomedov: $14,770,000

Khabib Nurmagomedov - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

La superstar russa si attesta tra i fighter che hanno guadagnato di più nel mondo delle MMA, cosa estremamente comprensibile se si considerano i risultati ottenuti nella disciplina e l’enorme fanbase. Uno dei più grandi UFC fighter, Khabib Nurmagomedov si è ritirato imbattuto con 29 match vinti. In pochi sanno che il 92.2% delle entrate del trentatreenne viene dagli ultimi suoi tre match, partendo da quello contro Conor McGregor ad UFC 229. Nurmagomedov è riuscito così a raggiungere la doppia cifra tra i fighter dalle entrate milionarie.


1. Conor McGregor: $25,104,000

Conor McGregor - I 10 fighter di MMA più pagati nel 2022 - Kombatnet Wiki

Nonostante sia di recente uscito dalla classifica dei 10 sportivi più pagati al mondo, il trentatreenne Conor McGregor rimane il fighter con il guadagno più alto dalla UFC con oltre 20 milioni di dollari da contratto, oltre ad avere entrate da sponsor come Reebok, Burger King, Beats by Dre. L’irlandese può contare sulle entrate maggiori di qualsiasi altro fighter del mondo delle MMA.



Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!
Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento

Kombatnet Wiki

Enciclopedia del combattimento

Sherlock Holmes Bartitsu arte marziale autodifesa Barton-Wright - Kombatnet Wiki

Bartitsu

Il Bartitsu è un metodo di autodifesa ed arte marziale sviluppato in Inghilterra tra il 1898 ed il 1902 che combina elementi di pugilato, Jujutsu, combattimento con il bastone e Savate (boxe francese). Nel 1903 è stata resa nota come "Baritsu" da Sir Arthur Conan Doyle, autore dei racconti su Sherlock Holmes. Sostanzialmente scomparsa lungo tutto il ventesimo secolo, il Bartitsu sta conoscendo un revival dal 2001 circa. Nel 1898, Edward William Barton-Wright, un ingegnere inglese che aveva trascorso i tre anni precedenti in Giappone, tornò in Inghilterra e annunciò la creazione di una "Nuova Arte dell'Autodifesa". Questa arte, sosteneva, combinava i migliori elementi di una gamma di stili di combattimento in un insieme unificato, da lui chiamato Bartitsu. Leggi tutto l'articolo...
Young Corbett III Ralph Giordano Raffale Giordano - Kombatnet Wiki

Young Corbett III

Ralph Giordano (nato Raffaele Giordano, 27 maggio 1905 - 15 luglio 1993), meglio conosciuto come Young Corbett III, fu un pugile italo-americano che conquistò la cintura di campione del mondo dei pesi welter nel 1933 e divenne campione del mondo dei pesi medi NYSAC nel 1938. Mancino, non aveva "il colpo del KO" ma era noto per la sua grande velocità e determinazione sul ring. Corbett è considerato uno dei più grandi mancini di tutta la storia del pugilato ed uno dei più grandi "counterpunchers". Verrà inserito nella Fresno County Athletic Hall of Fame nel 1959, nella Italian American Sports Hall of Fame nel 1982 e nella International Boxing Hall of Fame nel 2004. Leggi tutto l'articolo...
Irma Testa pugilato femminile italiano Italia boxe campionessa Olimpiadi europei - Kombatnet Wiki

Irma Testa

Irma Testa è una campionessa di pugilato italiana di Torre Annunziata, Napoli, che combatte nei pesi leggeri. Soprannominata "Butterfly" per la sua agilità ed eleganza in combattimento, è stata la prima atleta italiana a partecipare ad un'Olimpiade nel pugilato ai Giochi di Rio de Janeiro 2016, e la prima a guadagnare una medaglia nel pugilato femminile aggiudicandosi il bronzo ai Giochi di Tokyo 2020. È stata campionessa europea 2019 nei pesi piuma. Irma Testa è considerata tra le pugili under 20 più forti del mondo. Leggi tutto l'articolo...
Dambe - Kombatnet Wiki

Dambe

Il Dambe è un'arte marziale praticata dall'etnia Hausa, principalmente stanziata in Nigeria. La parola "Dambe" significa "pugilato" in lingua Hausa. I combattenti puntano al KO, solitamente in tre round: la componente di wrestling chiamata Kokawa sta scomparendo in favore di match essenzialmente pugilistici con una certa percentuale di clinch. Spesso i combattimenti sono molto violenti e portano a diverse ferite e contusioni. I fighter che praticano il Dambe sono spesso chiamati con la parola Hausa "daæmaænga". In altre lingue, come il Bole, viene chiamata Dembe. Leggi tutto l'articolo...
gouging rough and tuble virginia combattimento cavare occhi - kombatnet wiki

Gouging (Rough-and-Tumble)

Il Gouging (letteralmente "scriccatura"), chiamato anche Rough-and-tumble è stata una forma di combattimento diffusa nelle zone rurali degli Stati Uniti d'America principalmente nel diciottesimo e diciannovesimo secolo. La sua caratteristica principale era l'obiettivo di cavare l'occhio dell'avversario ma includeva anche altre tecniche brutali e deturpanti come i morsi. Veniva utilizzata tipicamente per sedare dispute. Leggi tutto l'articolo...
Primo Carnera campione del mondo pesi massimi 1900 - Kombatnet Wiki

Primo Carnera

Primo Carnera, soprannominato "La montagna che cammina", fu un pugile e wrestler italiano che regnò come campione del mondo dei pesi massimi dal 29 giugno 1933 al 14 giugno 1934. Vinse più combattimenti per KO di ogni altro campione dei pesi massimi nella storia del pugilato. Leggi tutto l'articolo...
Vitali Klitschko e Wladimir Klitschko fratelli boxe boxing pugilato campioni pesi massimi - Kombatnet Wiki

Vitali e Wladimir Klitschko

Vitali Klitschko (nato il 19 luglio 1971) e Wladimir Klitschko (nato il 25 marzo 1976), conosciuti come Klitschko Brothers ("i fratelli Klitschko"), sono ex pugili professionisti ucraini. Hanno dominato durante la loro carriera pugilistica la categoria dei pesi massimi nel periodo che va dal 2004 al 2015 e sono considerati tra i campioni che hanno avuto più successo in tutta la storia del pugilato. Nel 2011 sono entrati nel Guinnes dei Primati come la coppia di fratelli con il maggior numero di titoli vinti (nella categoria dei pesi massimi): all'epoca erano 30 titoli, sono diventati 40 nel 2020. Negli anni che hanno seguito il ritiro del campione "undisputed" Lennox Lewis nel 2004, i fratelli Klitschko hanno ottenuto tutti e quattro i titoli principali dei pesi massimi. Noti per la loro enorme stazza, hanno sviluppato entrambi uno stile particolare che utilizzava la loro prestanza atletica e le lunghe leve per abbattere ogni opponente. Leggi tutto l'articolo...
Pygmachia - Il pugilato nella Grecia Antica - Kombatnet Wiki

Pygmachia - Il pugilato dell'Antica Grecia

Articolo riveduto e corretto grazie a Sirio Altomare, Referente Commissione Storica dell'APS Simmachia Ellenon - www.simmachia.eu Il pugilato dell'Antica Grecia, chiamato Pygmachia (in greco πυγμαχία, "combattimento con i pugni") risale almeno all'ottavo secolo prima di Cristo, stando quanto scritto nell'Iliade di Omero, ed era praticato in numerosi contesti sociali in varie città stato della Grecia. Molti reperti esistenti al riguardo sono frammentari o frutto di leggende, rendendone difficile così la ricostruzione delle regole, dei costumi e della storia nel dettaglio. Tuttavia è certo che degli incontri sportivi e delle esibizioni dove due combattenti si affrontavano a mani bendate erano parte della cultura atletica dell'Antica Grecia per tutto il periodo classico. Leggi tutto l'articolo...
ring da combattimento boxe boxing kickboxing savate muay thai thai boxe - Kombatnet Wiki

Ring da combattimento

Il ring da combattimento, chiamato normalmente ring da pugilato, ring da boxe o semplicemente "quadrato" è lo spazio dove avviene un match sportivo di discipline da combattimento a contatto pieno o leggero come pugilato, kickboxing, muay thai, savate. Il termine "ring" viene dala passato quando i match si tenevano su un'area grezzamente delimitata da un cerchio disegnato a terra. La parola "ring" continuò ad essere usata con le London Prize Ring Rules nel 1743, questa volta utilizzandola per indicare un piccolo cerchio all'interno dello spazio da combattimento dove i pugili si incontravano all'inizio di ogni round. Leggi tutto l'articolo...
Rocky Marciano boxe boxing champion legend - Kombatnet Wiki

Rocky Marciano

Rocco Francis Marchegiano, meglio conosciuto come Rocky Marciano è stato un pugile americano professionista che ha combattuto dal 1947 al 1955, detentore del titolo dei pesi massimi dal 1952 al 1956 e considerato unanimemente uno dei più grandi pugili della storia e da qualcuno addirittura il più grande pugile mai esistito. Leggi tutto l'articolo...