Coltello o Karambit?

Coltello o Karambit?

➡️ Segui Advanced Eskrima System su Kombatnet!

Premetto: il karambit non é un’arma tradizionale dell’eskrima, bensì del silat (Malesia/Indonesia).

Il coltello in normal grip (impugnatura con la punta rivolta verso l’alto) ha un allungo maggiore, riesci lavorare anche in lunga distanza.


Il karambit é essenzialmente un tira pugni ottimo nella media/corta distanza. Alcuni maestri di kali e silat lo estendono tramite l’ausilio dell’anello per avere maggiore allungo dell’arma. Personalmente non mi piace questo tipo di tecnica. In caso d’aggressione verrebbe molto difficile da effettuare perché é un movimento tecnico molto articolato.

Il coltello in reverse grip (con la lama verso il basso) è più utile in corta distanza rispetto al normal grip ed é ottimo per il trapping. Ovviamente nella lunga non va bene, è sconsigliato. Prova a prendere due coltelli di ugual misura, uno in normal grip e l’altro in reverse grip, tieni i piedi in parallelo (non metterti in guardia) allunga le braccia come se dovessi tirare dei puntoni, vedrai immediatamente la differenza di cm che ci sono.

Il karambit in corta distanza é ottimo anch’egli per il trapping, avendo la lama curva. Oltretutto va a creare maggiore pressione durante il taglio.


Con questo non voglio dire che il coltello il normal grip non vada bene in corta, solo che è più limitato.

Arrivo al punto: non esiste coltello migliore. Ognuno ha pregi e difetti, dipende da te, come e quanto pratichi con le armi e qual é quella che preferisci o ti senti più fluido nell’utilizzo.

Autore: Advanced Eskrima System

Perché scegliere Advanced Eskrima System?
• Innovativa non nella creazione di nuove tecniche o figure, in tremila anni di storia marziale è stato oramai codificato di tutto e l’uomo continua ad avere due braccia e due gambe, ma nella realizzazione di un nuovo sistema didattico, di apprendimento e di scelta delle tecniche più consone ed efficaci al raggiungimento dell’obbiettivo;

• innovativa per l’approccio marziale tradizionale dell’insegnamento e il conseguente apprendimento delle tecniche selezionate, attraverso la ripetizione continua delle tecniche fondamentali, usando diverse formule;

• marziale perché si vogliono anche mantenere quei principi filosofici, mentali e spirituali che hanno contraddistinto le arti da combattimento per secoli;

• semplicità, efficacia e veridicità sono i pilastri fondamentali nella scelta ed applicazione delle tecniche utili allo scopo fondamentale, fronteggiare un aggressore;

• obbiettivo ultimo dell’A.E.S. sarà creare competenze tali da far si che il praticante abbia un’ottima difesa a mani nude e con le armi, che siano da percussione o da taglio. Così facendo avrà buone possibilità di difendersi in diverse circostanze. Analisi e studio degli aspetti psicologici e tattici sono parte integrante del Sistema.

Seguiteci anche su:

➡ Facebook: https://www.facebook.com/AdvancedEskrimaSystem/

➡ Instangram: https://www.instagram.com/advanced_eskrima_system

➡ Blog: https://advancedeskrima.com

Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!

Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

No comments yet