Calci alti nella difesa personale, si o no?

Calci alti nella difesa personale, si o no?

➡️ Segui Advanced Eskrima System su Kombatnet!

La querelle sull’utilizzo dei calci alti in un contesto non regolamentare deve essere analizzata da diversi punti di vista.

E’ opinione comune, tra gli esperti del settore, che l’utilizzo di tali calci in un combattimento da strada sia poco utile e in alcuni casi sconveniente.


Causa l’abbigliamento che potrebbe non consentirlo e l’instabilità che ne deriverebbe. Ma chiedilo ad un Thai o Kick boxer e ti dirà il contrario.

Soggettivamente e personalmente ho utilizzato ed ho visto utilizzare questi calci con grande efficacia. Questi sono un arma potentissima e sfruttano l evidente effetto sorpresa.

Ma come tutte le armi hanno i pro e i contro. Se mi trovo su una scala non farò un calcio di rotazione così come non cercherò di proiettare il mio avversario a terra, rischiando danni anche io.


Allora il nocciolo sta nell’opportunità di allenarli per un contesto da strada. Ovviamente se sono un buon praticante di arti marziali o sport da combattimento che ha trascorso molte ore nel perfezionamento della tecnica e nello sviluppo delle funzionalità necessarie al loro utilizzo, ne potrò trarre un vantaggio.

Ma se il mio obbiettivo è esclusivamente quello di prepararmi a fronteggiare un aggressore nella vita quotidiana, sarà inopportuno impegnare molte ore del mio allenamento nel loro perfezionamento che richiede comunque anche determinate doti genetiche.

Ecco che, seguendo il principio “della semplicità ed efficacia”, sarà più utile concentrarsi sull’allenamento di tutte quelle parti del combattimento che necessita acquisire in una lotta senza regolamenti che sono comunque tante e diverse, per certi aspetti, dalla gara sportiva.


Autore: Advanced Eskrima System

Perché scegliere Advanced Eskrima System?
• Innovativa non nella creazione di nuove tecniche o figure, in tremila anni di storia marziale è stato oramai codificato di tutto e l’uomo continua ad avere due braccia e due gambe, ma nella realizzazione di un nuovo sistema didattico, di apprendimento e di scelta delle tecniche più consone ed efficaci al raggiungimento dell’obbiettivo;

• innovativa per l’approccio marziale tradizionale dell’insegnamento e il conseguente apprendimento delle tecniche selezionate, attraverso la ripetizione continua delle tecniche fondamentali, usando diverse formule;

• marziale perché si vogliono anche mantenere quei principi filosofici, mentali e spirituali che hanno contraddistinto le arti da combattimento per secoli;


• semplicità, efficacia e veridicità sono i pilastri fondamentali nella scelta ed applicazione delle tecniche utili allo scopo fondamentale, fronteggiare un aggressore;

• obbiettivo ultimo dell’A.E.S. sarà creare competenze tali da far si che il praticante abbia un’ottima difesa a mani nude e con le armi, che siano da percussione o da taglio. Così facendo avrà buone possibilità di difendersi in diverse circostanze. Analisi e studio degli aspetti psicologici e tattici sono parte integrante del Sistema.

Seguiteci anche su:


➡ Facebook: https://www.facebook.com/AdvancedEskrimaSystem/

➡ Instangram: https://www.instagram.com/advanced_eskrima_system

➡ Blog: https://advancedeskrima.com


Condividi questa pagina

Partecipa!

Benvenuto in Kombatnet!

Unisciti alla più grande community mondiale di discipline da combattimento!

Commenti

Ancora nessun commento