Fury vince per split decision ma Ngannou conquista il mondo del pugilato - Kombatnet

Fury “vince” per split decision, ma Ngannou conquista il mondo del pugilato

Francis Ngannou stupisce il mondo intero con una buona boxe ed un’ottima strategia di combattimento mentre Tyson Fury porta a casa una “brutta” vittoria risicata che sa quasi di sconfitta: il “Re Tzigano” offre una pessima performance e vince per split decision rischiando il KO, mentre “The Predator” Ngannou, al suo debutto nella boxe, si conferma atleta di livello e fine stratega, convincendo anche gli esperti di pugilato che lo davano per spacciato ai primi round.

Fury vs Ngannou - Battle of the baddest - Kombatnet

Fury vs Ngannou: dove e quando vedere il match live

A Riyadh avrà luogo la Battle of the Baddest, tra l’ex re delle MMA UFC Francis Ngannou ed il campione WBC di pugilato Tyson Fury: un crossover che desta molti dubbi tra gli appassionati. Troverà l’underdog Ngannou il “colpo della vita” per abbattere il colossale Re Tzigano?

Locandina Opi Since 82 Casamonica Santini Peritore - Kombatnet

Pugilato: Armando Casamonica campione del mondo IBF, Gloria Peritore stravince

Grande evento targato Opi Since 82 al Teatro Italia a Roma, dove Armando Casamonica diventa campione del mondo IBF WORLD YOUTH dei superleggeri contro un coriaceo Patrizio Santini e Gloria Peritore stravince dimostrando di avere molto da dire sul ring dopo il suo passaggio dalla kickboxing al pugilato.

Fury vs Usyk - tutto sul match storico per l'unificazione delle cinture - Kombatnet

Fury vs Usyk: tutto sul match storico per l’unificazione delle cinture

Tyson Fury ed Oleksandr Usyk si affronteranno il 23 dicembre 2023 alla Kingdom Arena di Riyadh in Arabia Saudita per l’unificazione delle cinture WBA, WBO, IBF, IBO e WBC in un match che si preannuncia come una pietra miliare della storia del pugilato.

Canelo demolisce Charlo e rimane re indiscusso dei supermedi - Kombatnet

Canelo demolisce Charlo e rimane re indiscusso dei supermedi

Canelo ottiene una vittoria schiacciante su Charlo, dimostrando ancora una volta di essere il re indiscusso dei supermedi