IL COACH TUTTOLOGO

IL COACH TUTTOLOGO

➡️ Segui YARI ASHIGARU – Filippo Esposto su Kombatnet!

Oggi parliamo di un argomento “spinoso”, ovvero della figura dell’allenatore e del suo ruolo di tuttologo! Cosa significa? Nella maggior parte dei casi le nostre ASD non possono permettersi uno staff composto da nutrizionista, preparatore atletico, massaggiatore, psicologo sportivo, … e quindi tutti gli oneri ricadono obbligatoriamente sull’allenatore. Se l’allenatore ha esperienza questo non sarà un grosso problema (finché si tratta di atleti dilettanti), ma appena il livello sale è necessario circondarsi di professionisti in grado di lavorare sui dettagli (ad esempio lo scarico dei liquidi e taglio del peso, fasi di carico-scarico, lavoro specifico di forza-resistenza-esplosività per la parte atletica; concentrazione, motivazione e focus degli obiettivi per lo psicologo sportivo; massaggio de-contratturante, riassorbente, pre-post match, ecc…).

Leggi tutto l’articolo…
Codice sconto KOMBATNET su Fight Town Store

Codice sconto KOMBATNET su Fight Town Store!

Codice sconto KOMBATNET su Fight Town Store!

➡️ Segui Kombatnet Community su Kombatnet!

Boom! Da oggi è attivo su Fight Town Store il codice sconto KOMBATNET per tutti gli iscritti al nostro social network!

Fight Town Store - Negozio online di protezioni, attrezzature per arti marziali e sportswear

Potrai acquistare guantoni, protezioni, paradenti, fasce e bendaggi, sportswear con il 10% di sconto utilizzando il codice KOMBATNET*!

codice sconto kombatnet su fight town store

Fight Town Store è un e-commerce di attrezzature ed abbigliamento per arti marziali e sport da combattimento che fornisce centinaia di prodotti di prima qualità a prezzi incredibili.

Visitate ora lo store con tutti i prodotti personalizzabili!

* È fondamentale utilizzare la stessa email usata per iscriversi a Kombatnet.


utilizzo della gamba avanti nel k1 frontkick yari ashigaru filippo esposto kombatnet

UTILIZZO DELLA GAMBA AVANTI NEL K1

UTILIZZO DELLA GAMBA AVANTI NEL K1

➡️ Segui YARI ASHIGARU – Filippo Esposto su Kombatnet!

Nella boxe il Jab rappresenta l’elemento di disturbo per eccellenza; questo colpo serve a fare punti, a ferire, prepara le azioni successive distraendo l’avversario dal reale target, … ma serve soprattutto a bloccare l’iniziativa dell’avversario! Un Jab continuo azzera ogni mossa avversaria e porta la sua mente a ri-elaborare la sua strategia di attacco/ difesa.

Nel K1 abbiamo un bagaglio infinito di queste azioni di disturbo e spesso non le sfruttiamo a dovere!

Con la gamba avanzata possiamo utilizzare il tip sulle gambe (se consentito), il front kick, l’inside kick o il middle kick (in questo caso lo portiamo allo scopo di bloccare le azioni di boxe portate con il braccio arretrato del nostro avversario).

Queste tecniche richiedono molto lavoro in palestra perché la difficoltà risiede nel timing di queste azioni. Se porto un’inside kick quando il mio avversario avanza o porta un Jab sarà più efficace che se portato durante un diretto destro.

Personalmente amo queste tecniche poiché rappresentano l’apice della strategia, della psicologia applicata al combattimento, innervosiscono l’avversario, annullano le sue intenzioni e lo portano a fare ciò che noi vogliamo!

LINEA DI COMBATTIMENTO – DIAGONALE E PIEDE PERNO

LINEA DI COMBATTIMENTO – DIAGONALE E PIEDE PERNO

➡️ Segui YARI ASHIGARU – Filippo Esposto su Kombatnet!

Per LINEA DI COMBATTIMENTO si intende quella linea immaginaria che si forma tra le due linee frontali di colpi; i due atleti sono uno di fronte all’altro.


Sulla linea di combattimento arrivano tutti i colpi portati frontalmente (asse longitudinale).

Per DIAGONALE si intende, quindi, quella linea immaginaria posta al di fuori della linea di combattimento (asse sagittale); in questo caso solo l’atleta che utilizza la diagonale può portare colpi diretti (lui è posto frontalmente rispetto al suo avversario), mentre il suo avversario (posto momentaneamente in uno svantaggio tattico) può portare solo colpi laterali o aperti (side kick, back-fist, gancio aperto, …).

Per essere precisi la diagonale va eseguita con uno spostamento e una rotazione del busto (utilizzando il piede perno).

Il PIEDE PERNO e la rotazione del corpo che avviene sull’avampiede, immaginando di avere la punta di un compasso fissa a terra e il corpo che ruota come la matita in un ipotetico semicerchio.

Il piede perno andrebbe sempre eseguito con un semi-spostamento iniziale altrimenti rischiamo di uscire solo parzialmente dalla linea (la gamba ad esempio resta sulla linea di combattimento e può essere colpita con un low kick).

È di fondamentale importanza effettuare dei movimenti corti, stabili (senza sbilanciamenti) e veloci. La guardia può essere tenuta in due modalità: 1) braccio avanti esteso e in controllo dell’avversario (longilineo Vs brevilineo, oppure tecnico vs offensivo) 2) guardia molto chiusa (utilizzata da un brevilineo vs longilineo, offensivo vs tecnico).

La prossima settimana parleremo di spostamenti e semi-spostamenti!

Vi aspettiamo su Fighting Zone!